Allagamenti del 2014: riconoscimento alla Città metropolitana per i soccorsi attivati

L'attestato di benemerenza è stato assegnato dal Dipartimento della Protezione civile

Allagamenti e diversi problemi alla viabilità. A distanza di 4 anni la Città metropolitana ha ricevuto un attestato di benemerenza dal Dipartimento di protezione civile per le attività di servizio prestate durante la maxi perturbazione che colpì il Veneziano tra il 30 gennaio e il 4 febbraio 2014.

Danni pesanti

L'evento interessò migliaia di cittadini, impattando in maniera profonda sull'ambiente e sull'assetto economico del territorio. Il riconoscimento, consegnato al dirigente di Ca' Corner, Massimo Gattolin, "ha inteso premiare il lavoro della Protezione civile, della polizia provinciale e del Servizio viabilità della Città metropolitana", si legge in una nota.

IMG_20180705_110028_3-2

Candidatura avanzata nel 2015

In quell'occasione le operazioni furono coordinate con la sala operativa distrettuale attivata nella sede del Comune di San Stino di Livenza, dove si registrò il "clou" delle problematiche che interessarono gran parte del Veneto orientale. "L'attestazione di pubblica benemerenza è stata concessa a titolo collettivo per il supporto fornito, dato che nei giorni seguenti venne anche dichiarato lo stato di calamità naturale. La candidatura era stata avanzata dalla Città metropolitana nel dicembre 2015.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Il Veneto sarà ancora in area arancione da domani: cosa si può fare e cosa no

Torna su
VeneziaToday è in caricamento