rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Attualità Chirignago / Via Parco Ferroviario

Rifiuti abbandonati: la situazione migliora ma trovati scarti da lavori edili a Marghera

Circa 4 metri cubi di calcinacci, cartongesso, piastrelle e altre frammentazioni di cemento provenienti da demolizioni. Segnalati dai cittadini ai Rangers d'Italia

Ancora una volta Marghera, la zona in via Parco Ferroviario in particolare, è stata presa di mira da coloro che scaricano abusivamente rifiuti, in particolare scarti edili. La segnalazione ai Rangers d'Italia è arrivata anche in questo caso dai cittadini che hanno dato l'allarme.

Una volta arrivati sul posto gli agenti hanno trovato a bordo strada, su di un’area di circa quaranta metri quadrati, quattro metri cubi di rifiuti provenienti ancora una volta in maggioranza da lavorazioni svolte nel campo edile. Calcinacci, cartongesso, piastrelle e altre frammentazioni di cemento provenienti da demolizioni.

Occhi attenti

"Grazie a quanti continuano a segnalare questi fenomeni - scrivono i Rangers -. L’impegno dei nostri agenti e? costante nel tempo, afferma il Capo Nucleo di Venezia, Davide Formentello. Iniziati a gennaio 2018 i corsi formativi riservati ai coordinatori dei gruppi del controllo del vicinato, proseguono, e i cittadini iscritti alle liste divise per municipalita? e quartieri possono ricevere utili informazioni su come comportarsi nel caso di rinvenimento di rifiuti conferiti in aree e contenitori diversi da quelli previsti dal Comune stesso. Se tutti ci adoperiamo con una maggiore attenzione riusciremo a tenere piu? pulita la nostra citta?".

I corsi

 Arrivati nel primo semestre a tre importanti incontri di formazione ambientale, i coordinatori hanno potuto arricchirsi di nozioni di base molto importanti come la legge quadro nazionale e i vari regolamenti imposti dal Comune di Venezia. Diversamente accade per abbandoni importanti come quello di Marghera dove, quasi con certezza, non e? stato il normale cittadino della porta accanto ad abbandonare quintali di rifiuti prodotti da un’intera attivita? di ristrutturazione svolta nel campo edilizio.

La situazione

"Marghera e Mestre, controllate dei Rangers D’Italia, fanno registrare un piccolo miglioramento quanto alla presenza di rifiuti abbandonati", denotano dal nucleo operativo ambientale dei Rangers D’Italia impegnati con un programma svolto in una sinergia voluta dal consigliere delegato alla Sicurezza partecipata, Enrico Gavagnin, con il Comune di Venezia e i gruppi del controllo del vicinato. "Grazie alle numerose segnalazioni e confidenze raccolte nel tempo dai cittadini, stiamo pian piano monitorando le aree prese in simpatia dai maleducati dei rifiuti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti abbandonati: la situazione migliora ma trovati scarti da lavori edili a Marghera

VeneziaToday è in caricamento