menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Troppe multe sul Ponte della Libertà: «Prima degli autovelox servono rilevatori di velocità»

La richiesta è di Adico, che specifica come il limite passi repentinamente dai 90 ai 70 all'ora. «La collocazione di display andrebbe a vantaggio di chi guida di poco sopra il limite»

Gli autovelox del ponte della Libertà? «Puniscono eccessivamente soprattutto chi corre qualche chilometro orario sopra il limite di tolleranza», secondo Adico, che ha raccolto le lamentele di una serie di automobilisti veneziani i quali si sono rivolti all'associazione mestrina dopo essere stati immortalati dagli "occhi elettronici" collocati su quel tratto di strada.

La richiesta: dei display luminosi

Per questo Adico lancia un appello all'amministrazione veneziana affinché aggiunga, prima degli autovelox, dei display luminosi che rilevano la velocità, in modo che l'automobilista abbia la possibilità di rallentare. «Questo accorgimento - commenta Carlo Garofolini, presidente dell'associazione - favorirebbe solo chi sta correndo di poco sopra la soglia di tolleranza, dato che chi corre molto veloce non fa comunque a tempo a rallentare. Sappiamo che la strada è disseminata di cartelli che indicano la presenza degli autovelox, ma molte volte l'automobilista concentrato sulla guida non li nota e dimentica la presenza delle telecamera: considerando che il limite passa rapidamente dai 90 ai 70 chilometri orari, succede che in molti non si rendano conto della situazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento