Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Se ne stanno andando per davvero: iniziata la rimozione delle Mani di Ca' Sagredo

Le operazioni dovrebbero concludersi entro il 7 maggio. L'opera di Lorenzo Quinn, "Support", tornerà in Spagna ma l'intento è di donarla ai veneziani e riportarla presto in laguna

Se ne stanno andando per davvero, in attesa del loro probabile ritorno in laguna. Sono iniziate giovedì mattina le operazioni di rimozione di "Support", l'opera monumentale che per lunghi mesi ha campeggiato in Canal Grande appoggiando le proprie grandi mani al palazzo di Ca' Sagredo, albergo noto in mezzo mondo. Giovedì sono state rimosse alcune strutture in legno sottostanti l'opera di Lorenzo Quinn, che ha espresso di regalare l'installazione ai veneziani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclusione entro il 7 maggio

I lavori dovrebbero essere ultimati entro il 7 maggio, su disposizione della Soprintendenza ai Beni culturali che, per non creare un precedente, ha intimato che le mani più fotografate del web venissero tolte dopo la proroga concessa a novembre. L'opera sarà "segata" in più parti (tanto che Lorenzo Quinn aveva commentato ironico "ci tagliano le mani nel vero senso della parola") e trasportata in Spagna, dove l'artista ha il suo studio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ritorno a Venezia?

L'auspicio è che poi torni di nuovo in laguna, dove anche il Comune si sta interessando della vicenda. Una delle idee sul piatto è quella di portare le "Mani" a San Servolo, ma ci sono anche altre opzioni sul piatto. Di certo l'interesse c'è e pure l'intento di mantenerle visibili a tutti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Se ne stanno andando per davvero: iniziata la rimozione delle Mani di Ca' Sagredo

VeneziaToday è in caricamento