Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità

Firmato il quarto decreto per i risarcimenti dell'acqua alta di novembre

Così i beneficiari salgono a 1.020. Finora il Comune di Venezia ha liquidato 5 milioni di euro

Prosegue la distribuzione dei risarcimenti per i danni dell'acqua alta di novembre 2019. Il sindaco di Venezia ha firmato oggi il quarto stralcio del decreto, che porta a 1.020 (finora) i soggetti beneficiari, per un totale di oltre 5,1 milioni di euro erogati. I fondi, comunica l'amministrazione, «arriveranno direttamente a 121 privati e a 122 tra attività economiche, produttive, sociali e di culto che hanno visto definirsi positivamente la loro rendicontazione». Il tutto per un totale di 1.489.349,50 euro divisi in 307.006,80 per il primo blocco e 1.182.342,70 per il secondo. Gli importi si sommano ai quasi 3,7 milioni di euro già erogati nelle precedenti ordinanze.

Risarcimenti

Per quanto riguarda i precedenti tre decreti, si ricorda che il primo è stato firmato il 18 aprile e si è andati a rimborsare 292 soggetti (215 privati e 77 imprese) con 854.142,88, con il secondo, del 4 maggio, sono stati raggiunti altri 272 soggetti (127 privati e 145 imprese) che hanno visto erogare un risarcimento pari a 1.425.274,98 euro, infine, con quello di lunedì scorso, 213 soggetti (72 privati e 141 imprese) hanno ricevuto 1.406.477,58 euro. Il nuovo decreto firmato è disponibile sul sito del commissario delegato all'emergenza per l'acqua alta di novembre 2019.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firmato il quarto decreto per i risarcimenti dell'acqua alta di novembre

VeneziaToday è in caricamento