Il tema delle risorse idriche al centro del dibattito dei commercialisti

Il convegno dell'ordine: "L’oro blu, l’economia dell’acqua che nutre, trasporta, produce" venerdì, in Marittima

L'acqua protagonista del convegno dei commercialisti in Marittima, venerdì, al terminal passeggeri, con l'intervento dell’assessore al Bilancio, Michele Zuin. «Non possiamo rimanere indifferenti al tema dell'approvvigionamento idrico mondiale - ha detto Zuin -. Le politiche di sfruttamento dell’acqua continuano ad avere conseguenze drammatiche su moltissime popolazioni del mondo, ed è per questo che il modello economico di sfruttamento della risorsa idrica, così come è pensato oggi, non può più essere perpetuato. Da qui la sfida sulle politiche fiscali, per modificare la produttività, il consumo e i modelli di commercio internazionali. L’interconnessione tra le politiche economiche e quelle ambientali, tra i settori produttivi, deve essere uno dei nostri obiettivi».

I temi

Tra gli interventi quelli del presidente associazione dei dottori commercialisti e degli esperti contabili delle Tre Venezie, Fabio Marchetto, e del presidente veneziano dei commercialisti e degli esperti contabili, Massimo Da Re. Il convegno ha approfondito temi quali l’impatto macroeconomico della futura scarsità dell’acqua, le politiche fiscali, la valorizzazione economica delle risorse idriche, lo spreco idrico in Italia. La sessione mattutina si è conclusa con una tavola rotonda dal titolo “L’economia dell’acqua che nutre, trasporta, produce”. Nel pomeriggio il convegno è proseguito con tre seminari, rispettivamente su “L’inquinamento a bilancio. Valore e responsabilità ambientali nell’acquisizione, gestione e crisi dell’azienda”, “Le multiutility dell’acqua. Norme, governance e riflessi operativi. Il caso di una partecipata pubblica” e “La sostenibilità a bilancio: tra obbligo e opportunità per le imprese e i professionisti”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I benefici della cyclette, un attrezzo per tornare in forma in poco tempo

  • Il bar di Venezia che riapre con tutti gli impianti a prova di acqua alta

  • Cocaina e 70mila euro in casa: un altro arresto a Chioggia

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

  • Cardiologie aperte: screening e visite gratuite all'ospedale di Mirano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento