menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Des Bains al Lido, foto di archivio

Des Bains al Lido, foto di archivio

Coima sul Des Bains: «Investimento da 100 milioni per la ristrutturazione»

La gestione sarà affidata a un operatore internazionale dopo il completamento della gara di selezione che ha identificato i 3 finalisti

La comunicazione è arrivata poche ore dopo la presentazione di un'interrogazione parlamentare. Il deputato veneziano del Pd, Nicola Pellicani, ha sollecitato l'intervento del ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, per salvare dal degrado lo storico grand hotel Des Bains del Lido, «simbolo di ospitalità colta, ricercata e cosmopolita, da anni abbandonato». 

Coima Sgr, società subentrata agli inizi del 2015 sulla base di un mandato fiduciario per la gestione delle criticità finanziarie, ha fatto sapere di avere approntato il piano per la riqualificazione del grand hotel, con un programma di investimento complessivo di oltre 100 milioni di euro. L'importo è funzionale alla ristrutturazione integrale del palazzo storico secondo la sua destinazione originale, con la gestione che sarà affidata ad un operatore internazionale a valle del completamento della fase conclusiva della gara di selezione che ha identificato i 3 finalisti. 

Il programma di riqualificazione, per il quale è atteso il via libera bancario, sarà avviato nell’anno per interrompere il degrado dell'albergo storico chiuso nel 2009 da Est Capital che avviò un cantiere per il frazionamento residenziale poi interrotto. La volontà sarebbe quella di riportarlo alla bellezza di quando fu costruito nel 1910. Nel 2016 Coima aveva comunicato al mercato di aver avviato un piano di rilancio e riqualificazione di due alberghi, il Des Bains e l'hotel Excelsior, dal valore complessivo di 120 milioni di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento