menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Case a Venezia, panoramica

Case a Venezia, panoramica

Lavori di ristrutturazione in 16 case del Comune per un milione e 200 mila euro

Dal 2017 investiti in questo ambito quasi 9 milioni per ristrutturare 240 appartamenti in centro storico e nelle isole e più di 5,1 milioni per i 200 sistemati in terraferma

Lavori di ristrutturazione in 16 case del Comune sfitte, situate nel centro storico di Venezia, sono stati approvati in giunta con il via libera al progetto definitivo e di fattibilità tecnica ed economica. Gli interventi, su proposta dell’assessore al Patrimonio Paola Mar, costano un milione e 200 mila euro. «Anche così sosteniamo la residenzialità in città e nelle isole», ha detto l'assessore. Il finanziamento arriva dall'avanzo vincolato della Legge speciale per Venezia. Otto degli alloggi sono a Castello, cinque a Cannaregio e tre a San Marco.

«Per nove di questi alloggi - spiega Nicola Picco, presidente di Insula, società partecipata che ha redatto i progetti ed eseguirà i lavori - è prevista una modifica, nella maggior parte dei casi per aumentare le dimensioni della stanza da bagno, perché possa essere anche utilizzata da persone con ridotta capacità motoria. In questi casi quindi lo spazio dell’appartamento verrà integralmente o parzialmente ridisegnato. Per due degli appartamenti è prevista la suddivisione in due nuove unità immobiliari. Per tutti gli alloggi verranno verificati gli impianti per ricondurli alla normativa vigente. Alcuni alloggi necessitano di interventi minori, quali la sostituzione degli infissi e del portoncino di ingresso, mentre per altri è previsto il rifacimento dei pavimenti, il rifacimento totale di alcuni bagni, la sostituzione delle caldaie, la tinteggiatura delle pareti».

«Un'importante delibera - aggiunge Mar - che dimostra l’impegno sul capitolo manutenzione degli alloggi residenziali comunali e, in particolare, quelli del centro storico e delle isole. Non abbiamo alienato nessun appartamento di proprietà, ma ci siamo adoperati per trovare le risorse per risistemarli e poterli riassegnare a giovani famiglie o a persone che ne avessero i requisiti, così da sostenere, anche in questo modo, il ritorno a vivere nella nostra città e nelle sue isole. Dal 2017 ad oggi abbiamo investito in questo ambito quasi 9 milioni per ristrutturare 240 appartamenti in centro storico e nelle isole e più di 5,1 milioni per i 200 che abbiamo sistemato in terraferma».

Contemporaneamente la giunta ha approvato, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto, ulteriori due delibere riguardanti i progetti definitivi della manutenzione diffusa della residenza comunale. La prima riguarderà gli alloggi presenti nella terraferma per un valore di 900 mila euro, la seconda, di uguale importo, per quelli siti in Venezia centro storico e isole. «Ulteriori 1,8 milioni di euro che andiamo a destinare alla manutenzione degli alloggi comunali, per andare a intervenire prontamente nella sistemazione di piccoli guasti o piccole manutenzioni sia a livello edile che impiantistico - commenta Zaccariotto -. Un gesto di attenzione per chi abita questi alloggi e per fare in modo che siano sempre decorosi e sicuri».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento