Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità Tessera

Nel 2021 Ryanair riattiva i voli a Treviso e potenzia quelli a Venezia

La compagnia low cost ha annunciato il piano in partenza dal 30 marzo. Marchi (Save): «Questo investimento ci proietta in una dimensione di normalità ritrovata»

La presentazione della nuova base a Treviso

Ci sono novità anche per Venezia nel piano presentato oggi da Rynair il cui oggetto principale è la nuova base all'aeroporto di Treviso. La compagnia aerea low cost ha anticipato i programmi per il 2021 (quando, ipoteticamente, potremmo essere verso la conclusione di questa seconda ondata dell'epidemia) contenuti nell'accordo firmato con il Gruppo Save, che gestisce entrambi gli aeroporti.

In Veneto Rynair opera principalmente a Treviso, ma alcuni voli sono attivi anche al Marco Polo di Tessera: in particolare, nella prossima stagione dovrebbero essere attive 6 rotte, di cui 4 nazionali e 2 internazionali. La compagnia, per Venezia, ha annunciato un aumento delle frequenze su 3 rotte, tra cui Barcellona (fino a 10 per settimana), Londra Stansted (fino a 19 per settimana) e Palermo (fino a 12 per settimana). C'è anche una promozione con biglietti da 24,99 euro per i viaggi da e per Treviso, Venezia e Verona, da aprile a ottobre 2021, disponibili fino alla mezzanotte di lunedì 7 dicembre. I clienti potranno modificare o cambiare i biglietti senza incorrere in nessuna commissione per il cambio, fino al 30 settembre 2021.

Per quanto riguarda Treviso, il presidente di Save Enrico Marchi ha spiegato che l'aeroporto Canova riaprirà quando la pandemia Covid-19 lo permetterà e quindi i passeggeri potranno tornare a volare. «Sarà un'apertura graduale - ha detto - ma, dal 30 marzo 2021, contiamo di tornare a volare su Treviso proprio grazie a Ryanair».  Eddie Wilson, Ceo di Ryanair, ha infatti spiegato che «le recenti notizie sulla disponibilità a breve dei vaccini sono incoraggianti e dobbiamo iniziare adesso ad impostare la ripresa». «L’annuncio - dice ancora Marchi - è ancor più significativo in questo perdurare di una crisi che ancora condiziona le nostre vite. Quello che oggi presentiamo assume un valore particolare: è una finestra sul futuro, che ci proietta in una dimensione di normalità ritrovata». Complessivamente la compagnia ha annunciato che la partenza a Treviso avverrà con due aeromobili basati e 45 rotte che collegheranno la città con 6 destinazioni in Italia e 39 all'estero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel 2021 Ryanair riattiva i voli a Treviso e potenzia quelli a Venezia

VeneziaToday è in caricamento