rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità

Scioperi col "giallo" nei trasporti: gli aerei tornano a volare, si fermano i treni

Scioperi diffusi nel weekend nel reparto ferroviario (revocata l'agitazione del settore aeroportuale). I convogli ferroviari si fermeranno dalle 21 di sabato alle 21 di domenica

Chi doveva prendere l'aereo al Marco Polo si era già fatto prendere dalla preoccupazione (più d'uno tra i lettori ha chiesto informazioni). Nel primo pomeriggio di martedì la buona notizia: lo sciopero dei controllori di volo è stato revocato. L'agitazione era prevista per sabato e prometteva di mandare in tilt il traffico aereo del Belpaese, anche a Venezia. Tutto è stato revocato: la fumata bianca dop una riunione tra sindacati ed Enav al Ministero dei Trasporti, al termine della quale è stato "siglato l'accordo per il rinnovo della parte economica del contratto dei controllori di volo e del personale amministrativo con aumenti medi sia sulle voci fisse sia su quelle variabili della retribuzione". Rimane in essere, a meno di ulteriori aggiornamenti, l'agitazione nel comparto ferroviario.

Treni

Proclamato e confermato lo sciopero nazionale dei dipendenti del gruppo Fs Italiane, dalle 21 di sabato alle 21 di domenica. A comunciarlo è stata la stessa società. Come di consueto, le modalità dell'agitazione saranno le medesime, con le fasce minime garantite: i convogli attivi saranno comunque ridotti, trattandosi di giorno festivo. Agitazione anche per Trenord e Italo Treno, che sciopereranno nella stessa giornata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scioperi col "giallo" nei trasporti: gli aerei tornano a volare, si fermano i treni

VeneziaToday è in caricamento