menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una delegazione veneziana al raduno mondiale degli scout negli Usa

Quindici ragazzi tra i 14 e i 16 anni sono stati accolti a Ca' Farsetti in vista dello jamboree 2019, dove si incontreranno decine di migliaia di giovani da tutto il mondo

Sono stati accolti a Ca' Farsetti i 15 ragazzi veneziani che parteciperanno, dal 22 luglio al 2 agosto, al raduno internazionale degli scout in programma negli Stati Uniti, lo jamboree 2019. La delegazione selezionata è composta da giovani tra i 14 ai 16 anni appartenenti alle due associazioni scout del territorio, Agesci e Cngei, accompagnati da tre responsabili. A riceverli, nella sede del Comune di Venezia, è stato l'assessore alla Coesione sociale Simone Venturini.

«Questa è la casa di tutti i cittadini, per questo sarete sempre i benvenuti - ha dichiarato l'assessore, consegnando agli ospiti delle spillette di Venezia da indossare sui tradizionali fazzolettoni - Per noi è un orgoglio e un onore contare su un contingente così numeroso in partenza per gli Stati Uniti e speriamo che al vostro ritorno vogliate tornare e raccontarci la vostra esperienza. Rappresenterete di sicuro Venezia in maniera degna, dimostrandovi alfieri dei valori originali dello scoutismo, ossia il rispetto dell'ambiente, dell'altro, l'importanza del lavoro di squadra. Io dodici anni fa stavo per partire come voi per lo jamboree di Londra, un'esperienza che mi è rimasta dentro - ha concluso Venturini - Per questo vi invito a vivere i prossimi giorni a pieno, consapevoli di essere parte attiva di un'importante realtà internazionale».

Il 24° jamboree mondiale scout, che si svolgerà nella Bechtel Reserve in West Virginia, vedrà protagoniste circa 45mila persone tra ragazzi, responsabili adulti e membri dell’organizzazione. Dall'Italia arriveranno in 1250. Il motto dell'evento è “Unlock a new world”, ovvero “Sblocca un mondo nuovo”, «perché un mondo nuovo - si legge in una nota degli organizzatori - è possibile solo se sapremo far crescere giovani capaci di conoscersi, integrarsi, rispettarsi e arricchirsi reciprocamente».

DSC_0673-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento