menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nei disegni della primaria di Portogruaro il coronavirus: l'iniziativa per i Covid Point

I 350 disegni per la struttura prodotti dagli alunni delle scuole primarie Bertolini e Pascoli a tema amicizia, speranza, coraggio ma anche virus

Il Covid diventa "materia scolastica" nella scuola primaria di Portogruaro, dove ai bambini è stato chiesto di disegnare le loro emozioni a tema anche coronavirus. Circa 350 i disegni prodotti dagli alunni delle scuole primarie Bertolini e Pascoli di Portogruaro che sono stati affissi poi nei Covid Point. Si tratta di disegni non a senso unico ma che parlano comunque anche di amicizia, speranza, coraggio. Gli insegnanti dei due istituti hanno infatti inteso di far esprimere in modo fantasioso e divertente la visione di ciascun bambino. 

Il Covid Point

I disegni sono stati esposti lungo il percorso del Covid-Point e nella zona tamponi. Inoltre ogni ambulatorio-container è stato identificato con un disegno di animale (balena per quello dei tamponi; orso per quello della refertazione) in modo tale da orientare i bambini nel tragitto. Iniziativa che ha sicuramente reso più accogliente e confortevole l'ambiente sanitario. Grazie all'aiuto di “Cacao Baby Party” di Portogruaro è stato inoltre possibile “rallegrare” la struttura anche con la presenza di un impianto sonoro, l'installazione di un Babbo Natale gonfiabile e di alcune sagome di benvenuto. L'azienda Ulss 4 ringrazia per la collaborazione Paola De Tata e Caterina Lombardi, dirigenti degli istituti comprensivi Giovanni Pascoli e Dario Bertolini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento