rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità Mira

Firmata l’intesa preliminare per la nuova sede del distretto sociosanitario a Mira

L'hanno sottoscritta il Comune e l'Ulss 3. Sarà il "distretto unico della Riviera del Brenta" e sorgerà nel terreno che ospitava il campo da rugby

Il Comune di Mira e l'Ulss 3 hanno firmato l'intesa preliminare per la realizzazione del nuovo distretto sociosanitario unico della Riviera del Brenta, che sorgerà dove un tempo c'era il campo da rugby. Per il dg dell'Ulss, Giuseppe Dal Ben, il distretto «costituirà per la Riviera un presidio importante e un polo di salute territoriale riconoscibile». Il sindaco Marco Dori ha specificato che il distretto si troverà «in zona centrale, ben servita e facilmente accessibile», e che «è anche una opportunità di sviluppo per tutta l'area».

Il nuovo progetto, che sarà realizzato dall'Ulss 3, prevede un edificio di 1300 metri quadri di superficie. L'intesa riporta che i due enti «concordano sulla necessità di costruire una nuova sede» perché quella attuale «non è più soddisfacente per spazi  e requisiti di legge». Era presente alla firma anche l’assessore Francesco Sacco, a cui il sindaco Dori ha affidato la delega al distretto sanitario: «È un passo importante - ha detto Sacco - e l'inizio di un percorso che ci porterà alla realizzazione di un’opera i cui servizi per la salute pubblica sono fondamentali per Mira e tutta la Riviera, a servizio del territorio». L’attuale sede di Villa Lenzi, di cui Ulss 3 e Comune sono comproprietari, sarà messa in vendita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firmata l’intesa preliminare per la nuova sede del distretto sociosanitario a Mira

VeneziaToday è in caricamento