rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

La segnaletica orizzontale e verticale si rifà il look in terraferma

Il Comune di Venezia stanzia 800 mila euro per il ripristino funzionale e la messa in sicurezza della viabilità

Segnaletica stradale orizzontale e verticale all'attenzione del Comune di Venezia che stanzia 800 mila euro per il ripristino funzionale e la messa in sicurezza della viabilità. Gli interventi comprendono 5 diverse aree tra via Miranese, via Calabria, via Asseggiano e la tangenziale. L'asse di via Miranese-via Carducci, il tratto tra via Vespucci e via Fradeletto, da via Gatta a Cà Lin, via Ponte Nuovo fino al centro di Tessera, e infine la zona di via Trieste, via Rizzardi, via Colombo, via Olivi, via Piave, via Castellana, viale Ancona e via delle Industrie.

«Una delibera - commenta l'assessore Renato Boraso - con la quale, anche quest'anno andiamo a stanziare importanti risorse per garantire la sicurezza delle nostre strade. Gli interventi si distinguono in nuovi impianti di segnaletica orizzontale e verticale, e ripristino della segnaletica verticale vetusta o incidentata su tutta la rete stradale di terraferma». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La segnaletica orizzontale e verticale si rifà il look in terraferma

VeneziaToday è in caricamento