menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza edilizia, al centro edili Venezia il primo spazio attrezzato in Regione

Il nuovo laboratorio L.I.VE (Learning in Venezia) nasce dall’unione dell’esperienza e della professionalità del Centro Edili Venezia e di Sicurlive Group

Quasi 200 metri quadrati in cui prepararsi con simulazione reali ad affrontare situazioni critiche e ad operare in spazi confinati e in quota. È il nuovo laboratorio L.I.VE (Learning in Venezia) che nasce dall’unione dell’esperienza e della professionalità del Centro Edili Venezia e di Sicurlive Group. Nei nuovi spazi, messi a disposizione nella sede del C.E.Ve. (via Banchina dell’Azoto, 15 - Marghera) imprese, lavoratori edili e professionisti dell’edilizia hanno così la possibilità di operare in un vero laboratorio professionale attrezzato con tralicci e tripodi per il recupero verticale delle persone, superfici in pendenza e spazi confinati che riproducono fedelmente condizioni reali.

Nuovo laboratorio

Il nuovo laboratorio, infatti, rappresenta una struttura unica in Veneto in cui sono presenti, a grandezza naturale, elementi con cui i professionisti dell’edilizia si devono confrontare quotidianamente: tetti, altezze, spazi chiusi, tralicci. In questo caso, costruiti e attrezzati per potersi preparare con simulazione reali ad affrontare situazioni critiche, dotati di tutti i dispositivi di sicurezza necessari. All’inaugurazione del nuovo laboratorio Live sono presenti il presidente di C.E.Ve Cristiano Perale, il vice-presidente di C.E.Ve Giulio Agnoletto, i segretari regionali e provinciali Fillea - Cgil, Filca - Cisl e Feneal - Uil Area Vasta, il presidente di Ance Venezia Giovanni Salmistrari e Cipriano Bortolato del Dipartimento di Prevenzione SPISAL Venezia.

I corsi

I corsi sono condotti da personale altamente qualificato con pluriennale esperienza certificata. Nell’area attrezzata è possibile simulare la gestione dell’infortunio attraverso il recupero con calata dall’alto, l’estrazione di una persona da uno spazio confinato in assenza di visibilità o in presenza di gas. Nella nuova struttura vengono ricreate svariate situazioni di lavoro reali per permettere un’efficace formazione pratica grazie all'utilizzo di attrezzature e DPI all’avanguardia messi a disposizione di ciascun corsista. Il progetto, tutto dedicato alla sicurezza sui luoghi di lavoro, è nato dalla collaborazione tra il Centro Edili Venezia e Sicurlive Group ed offre alle aziende della provincia di Venezia, un servizio qualitativo completo nell’ambito della formazione e della sicurezza. Nel laboratorio Live possono esercitarsi contemporaneamente fino a 8 persone. In questo modo, i corsi di formazione per la sicurezza possono coinvolgere centinaia di professionisti dell’edilizia all’anno e decine di imprese del settore.

Le impressioni

«I nuovi corsi di formazione e addestramento – spiega il presidente Perale – vanno ad accrescere ulteriormente l’offerta formativa proposta dal C.E.Ve. In questo modo siamo in grado di affiancare alla formazione teorica simulazioni pratiche in contesti di rischio. Questo permette di fare esperienza diretta e consente una migliore memorizzazione non solo delle procedure, ma anche delle complessità tecniche necessarie per applicare ogni procedura in maniera corretta». «L’edilizia al di là della pandemia e della precedente crisi economica, deve cambiare, deve rinnovarsi ed è questo che, come Ance, stiamo cercando di fare – commenta il presidente Salmistrari -. Un laboratorio come questo ci consente di formare il personale con tecniche innovative e approcci digitali. Sempre di più concentriamo i nostri sforzi per abbandonare quello che definirei un approccio “tradizionalista” e prestando sempre maggior attenzione alla sostenibilità ambientale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento