Sit-in sotto la Regione contro Zaia: «Il vaccino non lo vogliamo, piuttosto dai le dimissioni»

La manifestazione di protesta lunedì mattina attorno alle 10 in Fondamenta Rio Nuovo dove un centinaio di partecipanti ha dichiarato: «Basta terrorismo mediatico anche del governatore e no alle scuole lager. I bambini non si toccano»

Un centinaio di cittadini e gruppi di famiglie si sono radunate lunedì mattina attorno alle 10 a Venezia sotto il palazzo della Regione in Fondamenta Rio Nuovo per rispondere alle dichiarazioni del governatore Luca Zaia che qualche giorno fa aveva invocato il TSO e gli arresti «a chi non si sottoponeva alle cure Covid».

La protesta

Mamme, nonne, ma anche partite Iva, indipendentisti, comitati sovranisti e cattolici e alcuni militanti di Forza Nuova, si sono ritrovati nel piazzale antistante il palazzo per gridare il loro sconcerto nei confronti delle parole pronunciate dal presidente del Veneto. Per alcuni: «Le dichiarazioni fatte qualche giorno fa da parte di Zaia sono inammissibili soprattutto in un momento in cui vi sono evidenze cliniche e scientifiche che il virus non sia più un pericolo. Zaia dovrebbe essere tra coloro che si oppongono a scelte e decreti che ledono il diritto della persona e invece lui come la maggior parte di coloro che appartengono alla casta politica pensano al piano da eseguire e alle poltrone da occupare. Solo noi cittadini siamo la vera opposizione a questo sistema». Una nonna ha spiegato di non volere assolutamente i vaccini Covid «che ammazzeranno» ribadendo con forza «la volontà di difendere i bambini e i più piccoli dalla dittatura sanitaria». Al termine del sit-in un biglietto è stato lanciato dagli uffici della Regione: «Il governatore non è qui». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ragazzo di 25 anni si è sparato e ucciso in una palestra di Marghera

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Il Mose evita l'acqua alta a Venezia. Venerdì previsti altri 130 centimetri

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

  • Coronavirus, il bollettino di oggi: dati del contagio in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento