Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità San Donà di Piave

Covid, spazi di ascolto sul territorio per giovani e genitori

L'Ulss 4 ha attivato una serie di sportelli d’ascolto per un sostegno psicologico

Per favorire un'azione di aiuto agli adolescenti, ai giovani adulti e alle famiglie, l'Ulss 4 ha attivato una serie di sportelli d’ascolto sul territorio in collaborazione con varie amministrazioni comunali. Si tratta di un servizio gratuito, gestito dal personale del servizio per le dipendenze dell'Ulss 4.

«E' un aiuto per la popolazione fornito grazie all'importante collaborazione di vari comuni del Veneto orientale – sottolinea il direttore dei servizi sociosanitari dell'Ulss 4, Paola Paludetti – . Viene fornito mediante un sostegno psicologico dedicato ai giovani che sentono di avere difficoltà nel proprio progetto di vita, difficoltà con la scuola, nel lavoro, nelle relazioni, o che si sono avvicinati al mondo delle sostanze psicoattive. Ma è anche un servizio rivolto ai familiari degli adolescenti e dei giovani adulti messi alla prova dal lockdown e da tutte quelle situazioni che per effetto della pandemia hanno condizionato, e condizionano tuttora, la nostra vita». Per informazioni o per chiedere sostegno è possibile contattare i servizi sociali del proprio comune (vari comuni sono attualmente in via di adesione al progetto), oppure scrivere a: spazi.ascolto@aulss4.veneto.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, spazi di ascolto sul territorio per giovani e genitori

VeneziaToday è in caricamento