menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In ordine da sinistra verso destra: Marcomini, Carpinato, Cattaruzza, Marrella, Zilio Grandi, Bienati, Del Valle Ojeda Calvo

In ordine da sinistra verso destra: Marcomini, Carpinato, Cattaruzza, Marrella, Zilio Grandi, Bienati, Del Valle Ojeda Calvo

Ecco la squadra di Tiziana Lippiello a Ca' Foscari: sette tra prorettrici e prorettori

Fra le novità la delega ai rapporti con il personale di ateneo e quella al diritto allo studio e ai servizi agli studenti

Tiziana Lippiello, neo rettrice dell’università Ca’ Foscari di Venezia, ha scelto e presentato la sua squadra, composta da sette tra prorettrici e prorettori che la affiancheranno alla guida dell’ateneo. Ci sono alcune novità nella scelta delle deleghe: un’attenzione particolare per gli studenti con un prorettorato al diritto allo studio e ai servizi agli studenti, ma anche ai dipendenti con un prorettorato ai rapporti con il personale.

La squadra è così composta:

  • Antonio Marcomini: prorettore vicario con delega ai rapporti con il territorio
  • Gaetano Zilio Grandi, prorettore con delega agli affari generali, legali, ai rapporti con il personale e ai rapporti con il personale di Fondazione Università Ca’ Foscari
  • Luisa Bienati, prorettrice alla didattica
  • Caterina Carpinato, prorettrice alla terza missione
  • Elti Cattaruzza, prorettore al diritto allo studio e ai servizi agli studenti
  • Fabrizio Marrella, prorettore alle relazioni internazionali e alla cooperazione internazionale
  • Maria Del Valle Ojeda Calvo, prorettrice alla ricerca

La rettrice ha commentato: «Sono molto soddisfatta di questa squadra con la quale non vedo l’ora di iniziare a lavorare su nuovi programmi e sfide. Ho fortemente voluto dedicare una delega specifica alle relazioni con il personale di Ca’ Foscari, in linea con il mio programma elettorale. Credo molto nella collaborazione con il personale tecnico-amministrativo e nella condivisione di progetti e iniziative: siamo un’unica grande squadra che lavora al servizio dell’ateneo».

«In un momento così complesso - ha aggiunto - non possiamo perdere di vista gli studenti, il loro futuro e la necessità di offrire una formazione di qualità e una esperienza universitaria piena e coinvolgente: per questo ho voluto introdurre una delega specifica al diritto allo studio e ai servizi agli studenti. Abbiamo davanti mesi difficili ma faremo di tutto per onorare il nostro impegno e dare un contributo, con la formazione e la ricerca, alla ripresa del Paese».

Completano la squadra delegate e delegati che affiancheranno le prorettrici e i prorettori nel coordinamento delle attività:

  • Gianluca Briguglia, delega alla comunicazione di Ateneo
  • Alessio Cotugno, delega alla comunicazione della Rettrice
  • Massimiliano Costa, delega alla formazione dei docenti
  • Fiorino Tessaro, delega alla formazione e aggiornamento dei docenti della scuola di primo e secondo grado
  • Susanne Franco, delega alle attività teatrali
  • Maria Antonietta Baldo, delega alle attività sportive
  • Vladi Finotto, delega al trasferimento tecnologico
  • Francesca Rohr, delega all’orientamento e tutorato
  • Giulia Bencini, delega alle iniziative a supporto dell'assistenza, integrazione e benessere delle persone con disabilità
  • Ugo Sostero, delega al bilancio
  • Elena Semenzin, delega alla sostenibilità
  • Giorgio Stefano Bertinetti, delega all'edilizia
  • Roland Hinterholzl, delega al coordinamento internazionalizzazione didattica-ricerca
  • Antonio Montefusco, delega alla reputazione e reclutamento internazionale
  • Giancarlo Corò, delega alla cooperazione internazionale e politiche di sviluppo
  • Fabio Aricò, delega agli accordi Erasmus e Overseas
  • Laura De Giorgi, delega alla ricerca di area linguistica
  • Roberta Dreon, delega alla ricerca di area umanistica
  • Michela Signoretto, delega alla ricerca di area scientifica
  • Francesco Zirpoli, delega al dottorato di ricerca
  • Sara De Vido, delega ai Giorni della Memoria e del Ricordo

Con successivo decreto verranno attribuite le deleghe alla semplificazione amministrativa, alla valorizzazione del personale e attuazione del Codice Etico, a stage e placement, alla ricerca di area economica.

Alla presentazione ha partecipato anche l'assessore Paola Mar: «È stato sottolineato più volte quanto Ca' Foscari intenda sviluppare la sua vocazione a università civica e aperta al territorio - ha commentato Mar -. Gli atenei affondano le radici nella nostra storia ma hanno una visione protesa verso il futuro. Un futuro in cui Venezia intende confermare la propria dimensione internazionale, candidandosi a punto di riferimento e attrazione dei giovani europei, non solo dal punto di vista accademico. È un cammino che Ca' Farsetti intende percorrere con le nostre università, affrontando all'unisono i difficili mesi che ci aspettano».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento