Attualità

Donati due tablet all'Unità Operativa di Ortopedia dell'ospedale dell'Angelo

A donarli il Soroptimist International di Venezia-Mestre per favorire, secondo la volontà della donatrice, le comunicazioni delle degenti e dei degenti con i propri cari

Il Soroptimist International di Venezia-Mestre ha donato due tablet, consegnandoli nelle mani del Primario Andrea Miti, all'Unità Operativa di Ortopedia dell'ospedale dell'Angelo.

La donazione

«Saranno utilizzati nei due reparti, femminile e maschile - ha spiegato il Primario - per favorire, secondo la volontà della donatrice, le comunicazioni delle degenti e dei degenti con i propri cari. E' un segno di attenzione importante, e risulterà particolarmente utile nell'attuale periodo di emergenza sanitaria, e comunque in ogni situazione  nella quale i contatti diretti tra la persona ricoverata e i familiari non possano avvenire». «Con questa donazione il Club Soroptimis di Venezia-Mestre - spiega la Presidente, Maristella Cerato - intende assicurare la continuità delle relazioni: i due tablet permetteranno di far sentire alle degenti e ai degenti il calore degli affetti mediante la visione dei volti cari e l'ascolto delle loro voci. Diamo corso anche così alle finalità della nostra Associazione, che riunisce donne professionalmente impegnate, e che con azioni concrete promuove la tutela dei diritti umani e il miglioramento della qualità della vita». A ricevere la donazione del Soroptimist a nome dell'Azienda sanitaria è stato il direttore sanitario, il dottor Giovanni Carretta, che ha portato il ringraziamento dell'Ulss 3 per la vicinanza di questa Associazione e delle molte altre realtà che non dimenticano mai gli Ospedali del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donati due tablet all'Unità Operativa di Ortopedia dell'ospedale dell'Angelo

VeneziaToday è in caricamento