Tagfor alla conquista di Londra

L’azienda con sede a Brugnera (PN) e uffici a San Donà di Piave (VE) protagonista al Lab Demo Day di Techitalia:Lab, l’acceleratore di startup italiane a Londra.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

«Dal Nordest alla city di Londra, per mettere le ali alla “rivoluzione del local marketing”. Tagfor, azienda con sede a Brugnera (PN) e uffici a San Donà di Piave (VE), è stata selezionata tra le 11 startup italiane che partecipano al Lab Demo Day di Techitalia:Lab, un acceleratore equity free con sede a Londra, che ha l’obiettivo di promuovere e accompagnare lo sviluppo di aziende italiane del settore tecnologico nel mercato inglese. Il Lab Demo Day si è svolto giovedì scorso a Londra e ha offerto l’opportunità agli imprenditori italiani di presentare in tre minuti la propria idea supportata dal modello di business ad una platea di aziende, venture capital e business angels inglesi, interessati a sostenere idee innovative provenienti dall’Italia.

“Siamo orgogliosi aver concluso positivamente il percorso di accelerazione con Techitalia:Lab”, ha spiegato Roberto Corvaglia, uno dei due fondatori. “È una grande opportunità essere stati selezionati per presentarci al cospetto di investitori internazionali. Auspichiamo che anche in Italia ci sia un cambio di sensibilità nei confronti dell’innovazione tecnologica e delle startup.” L’idea è di rivoluzionare il local marketing, secondo lo slogan: “Entrano per il caffè… escono per lo shopping. In mezzo c’è Tagfor!”. Il sistema, infatti, mette in contatto diretto le aziende e i loro potenziali clienti nei bar e negozi di una città, attraverso una piattaforma con tecnologia brevettata LSG (Look-Swipe-Get) che permette ai clienti di acquisire sconti e promozioni, e alle aziende di avere il totale controllo delle campagne pubblicitarie in termini di risultati e clienti acquisiti».

Torna su
VeneziaToday è in caricamento