Laboratorio teatrale nell'abitazione di una famiglia colpita dall'acqua alta eccezionale

Il teatro di cittadinanza del Teatro Stabile del Veneto arriva nell’abitazione di una giovane famiglia veneziana colpita dall’acqua alta dello scorso novembre

Dopo aver debuttato nelle stanze di Palazzo Ca' Pisani Rubelli, i protagonisti del laboratorio di teatro di cittadinanza dello Stabile del Veneto, ideato dal regista Mattia Berto, sabato 22 febbraio a partire dalle 16, portano la seconda performance del progetto "Questa vita è un’Odissea. Venezia apre le sue case al teatro" nella casa della famiglia Fullin a Dorsoduro, una giovane coppia di professionisti con un bambino, che vivono a Venezia nonostante le difficoltà di una città così speciale.

Teatro nell'abitazione colpita dall'acqua alta

L'abitazione della famiglia Fullin, che in gran parte si sviluppa al piano terra, durante l’eccezionale acqua alta del 12 novembre scorso, ha infatti subito dei danni materiali ed emotivi, che portano la giovane coppia ad interrogarsi sul continuare a vivere a Venezia. Da qui l’idea, concepita insieme a Mattia Berto, di aprire le porte del proprio privato al teatro di cittadinanza dello Stabile del Veneto, una scelta dall’alto valore simbolico che vuole essere una riflessione sulla città e sui cambiamenti dei luoghi del vissuto quotidiano, traendo spunto dal famoso viaggio di Ulisse e dalla sua ricerca della strada giusta per ritornare a casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come assistere alla performance

Per assistere alla perfomance, è necessario iscriversi entro il 20 febbraio scrivendo una mail a laboratori.teatrogoldoni@teatrostabileveneto.it. L’ingresso è gratuito, il punto d’incontro è previsto all’imbarcadero di San Basilio 5 minuti prima dell’inizio di ogni performance.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto e provincia di Venezia

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento