rotate-mobile
Attualità

Il Teatro Stabile del Veneto torna in "orbita" nazionale

La conferma è arrivata ieri, nel tardo pomeriggio. «Sono convinto che questa decisione farà crescere tutto il movimento teatrale del nostro territorio», il commento di Beltotto

Il Teatro Stabile del Veneto è tornato nel "cluster" dei teatri nazionali. Una notizia che rimpie di soddisfazione il presidente, Giampiero Beltotto: «Si tratta di una decisione assunta dal ministro Dario Franceschini e dal ministero della Cultura, - ha spiegato - ascoltato il parere delle commissioni consultive. Sono convinto che questa decisione farà crescere tutto il movimento teatrale del nostro territorio perché ci dà una nuova responsabilità nell’ambito della cultura nazionale e regionale».

«Applausi a scena aperta. Mi alzo anche in piedi per festeggiare il Teatro Stabile del Veneto che è tornato ad avere la qualifica di teatro nazionale. - ha commentato il presidente del Veneto, Luca Zaia - Un grande vanto per tutta la Regione, un fiore all’occhiello da mostrare a chi forse aveva scordato che Veneto e cultura sono un binomio indissolubile, una attestazione di merito alla mole di lavoro svolta dal presidente, Giampiero Beltotto, e da tutte le donne e gli uomini che hanno permesso di raggiungere un traguardo di tutto rispetto, grazie a un cartellone ‘diffuso’ di teatro, danza e musica».

Anche la Fondazione di Venezia si congratula con lo Stabile per il prestigioso riconoscimento. «Questo traguardo - ha sottolineato il presidente, Michele Bugliesi - rappresenta senza dubbio un riconoscimento importante della qualità del lavoro svolto. Proprio in considerazione di tale qualità e con la volontà di contribuire a questo percorso abbiamo scelto recentemente di diventare soci sostenitori del Teatro con un coinvolgimento su molteplici fronti. Da un lato, con la convinta adesione ai nuovi progetti del Teatro Stabile per la formazione e la specializzazione professionale dei giovani, di cui condividiamo appieno finalità e intenti. Dall’altro, sul piano dei contenuti e della programmazione del Teatro, con  la  riedizione del progetto Giovani a Teatro 2.0, promosso dalla Fondazione in collaborazione con le università veneziane».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Teatro Stabile del Veneto torna in "orbita" nazionale

VeneziaToday è in caricamento