rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

The future of art and the art of the future

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Dopo il grande successo della prima edizione, a.topos Venice è lieta di presentare la seconda edizione di The Creative Room, un’iniziativa per promuovere i giovani creativi. Seguendo l’impegno del Collettivo Curatoriale per accrescere la loro visibilità, a.topos fornisce uno spazio espositivo nel panorama artistico veneziano contemporaneo ad artisti selezionati. Per più di un anno, la maggior parte della popolazione mondiale non ha potuto presenziare a nessuna mostra.

Questa nuova realtà è stata sorprendentemente accompagnata da un'intensa discussione su alcune delle tematiche più calde della scena artistica: il regno virtuale è migliore delle mostre del mondo reale? Il sostituto digitale subentrerà ad uno spettacolo dal vivo? Stiamo assistendo all'instaurarsi di una nuova normalità? Numerosi dibattiti, amicizie perse, dibattiti ripetitivi e, più di ogni altra cosa, dopo molte, moltissime esibizioni online, possiamo prendere un bel respiro e affermare che - oltre che al suo innegabile contributo alla democratizzazione delle Arti - il virtuale sia meglio di niente. Possiamo inoltre sperare di prevedere un settore dell’arte in cui sia il digitale che il reale possano, se non convivere permanentemente, trovare una modalità per coesistere (con beneficio di entrambi) pacificamente.

Dopo molto tempo, è piacevole poter esplorare la possibilità di incontrarsi. Dunque, per la seconda edizione della nostra open call internazionale, stiamo invitando artisti da accostare alla tematica The Future and the Art of the Future. Che cos’è cambiato nel processo creativo? In che modo la relazione con il pubblico ne è stata influenzata? Stiamo prendendo nuovi passi nei confronti della co-creazione? Stiamo assistendo alla nascita di una nuova egemonia dei media nella produzione artistica? In che modo gli agenti culturali all’interno delle pieghe del sistema dell’arte? Ancora una volta, condividete dunque la vostra opera con noi e saremo felici di convertire la nostra galleria in un’estensione della vostra stanza creativa.

Chi? Questa iniziativa è aperta a tutti i creativi emergenti, singoli o collettivi, provenienti da tutto il mondo.

Che cosa? Digital Art - Installazione - Fotografia - Disegno/Illustrazione - Pittura - Performance - Scultura - Videoarte - Mixed Media - Design - Textile - Sound Art

Quando? La scadenza per la presentazione delle domande è il 19 dicembre 2021.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

The future of art and the art of the future

VeneziaToday è in caricamento