The sublime, the voice of the soul | opening della mostra e performance

a.topos presenta The Sublime, The Voice of The Soul, la prima mostra personale dell’artista messicana Bibiana Domit a Venezia.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"a.topos presenta The Sublime, The Voice of The Soul, la prima mostra personale dell’artista messicana Bibiana Domit a Venezia. Artista e muralista dedita alla sensibilizzazione e al risveglio della coscienza attraverso il suo lavoro creativo, Bibiana Domit trasmette una forte spiritualità attraverso i suoi murales e le sue opere d'arte, trasformandosi in una vera discepola del Der Blaue Reiter avviato nel 1900 da, tra gli altri, Wassily Kandinsky e Paul Klee. I ritratti minimalisti in oro di Domit non descrivono l'aspetto fisico dei suoi modelli, ma il riflesso dei loro ethos. I dipinti e i murales di Bibiana Domit ispirano intimi sensi di gioia e svago, che permettono di fare una pausa per riflettere. La sua rapida pennellata dorata, i suoi, a prima vista, soggetti senza pretese e spirito onnipresente di gioia e leggerezza, rendono la sua arte irresistibile per l'occhio e la mente dello spettatore, generando sorrisi ma anche consapevolezza di sé e stimolazione interiore. Per la sua mostra veneziana, l'artista coprirà la galleria con i suoi murales scintillanti suscitando spontaneamente Pace, Amore, Energia, Ispirazione e Contemplazione, "ciò di cui il mondo ha davvero bisogno in questi giorni". L’allestimento si concluderà dal vivo durante il vernissage, mentre l'artista si esibirà insieme a una cantante soprano, Francesca Scaini, coprendo l'ultimo muro come una vera espressione della sua arte tanto spirituale che briosa. In tal senso, il pubblico avrà l'opportunità di ascoltare registrazioni di versi di Gibran Khalil Gibran sull’Amore, la Felicità e lo Spirito nell'ottica di riempire, sia fisicamente che spiritualmente lo spazio con ispirazione, pensiero e armonia. Nata a Città del Messico, e attualmente basata a Miami, Bibiana Domit ha iniziato il suo lavoro come artista nel 2000, dopo aver studiato all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Prendendo come guida il muralismo messicano, Bibiana Domit ha adattato la tecnica a quello che lei chiama "flusso artistico spontaneo" in cui l'artista crea composizioni senza un piano o schizzi precedenti. L'esperienza che rappresenta l'essere di fronte a uno dei suoi murali è una dose istantanea di positività e un invito allo stupore e alla riflessione interiore. I suoi originali murales illuminano luoghi pubblici e privati da Miami ad Abu Dhabi. Nel 2018 è stata scelta per far parte dei 14 gruppi di artisti per la Fondazione Papa Francesco “Scholas". Le sue opere d'arte fanno parte di varie collezioni private, come quelle di Carlos Slim, Juan Domingo Beckmann, Eugenio Lopez e la "Collezione Jumex”, Ernesto Zedillo, Soumaya Slim Domit, Juan Antonio Perez Simón, Hector Suliman ... Mostra curata e organizzata da a.topos, Venezia, Italia Per maggiori informazioni, immagini ad alta risoluzione e per richiedere interviste, inviare un'email a
 info@atoposvenice.com Date: 30 Agosto - 11 Ottobre 2019 Vernissage: 29 Agosto 2019, dalle 18.30 alle 21.00 Sede: a.topos venice, Castello 2432, Fondamenta dei Penini, 3012, Venezia Vaporetto: Arsenale ACTV1 4.1 - 4.2 / Allilaguna linea blu / Celestia ACTV 4.1 - 4.2 - 5.1 - 5.2 Orari di apertura: chiuso il lunedì, altrimenti aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 Social media: facebook: @atoposvenice instagram: @atoposvenice @bibianadomit Links: atoposvenice.com bibianadomit.com".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento