Vendita, postazioni automatiche e controlli: come funzionerà il ticket di accesso a Venezia

Ok del Consiglio comunale alle modifiche al contributo di accesso. Si parte a luglio 2020: nei primi mesi si pagherà dai 3 agli 8 euro, poi i prezzi aumentano

Anche il Consiglio comunale, dopo la giunta, ha dato il via libera alle modifiche del regolamento che disciplina il contributo di accesso a Venezia, il famoso ticket d'ingresso che dovrebbe essere operativo da luglio 2020. La novità più importante riguarda la riscossione del tributo, che sarà effettuato dal Comune e non dai vettori (tranne nel caso delle navi); inoltre la data di entrata in vigore e le tariffe.

Come funziona

Il Comune prevede una serie di azioni: sviluppare un sistema di riscossione con pagamento attraverso i vari canali (carte credito, Paypal, bonifico, eccetera); istituire una rete di vendita con postazioni automatiche per l'emissione dei titoli; sottoscrivere con i vettori (società di gestione di treni, taxi, navi, eccetera) delle convenzioni per la riscossione diretta da parte del Comune, che disciplinino gli obblighi di informazione alla clientela e le modalità di controllo; sviluppare sistemi di controllo; attivare una campagna di comunicazione anche con messaggi informativi nei vari punti d’accesso alla città. Inoltre, dice la delibera, «sarà necessario garantire un periodo temporale adeguato per l’acquisizione dei titoli di esclusione/esenzione», ovvero le autocertificazioni di chi non paga. Infine è previsto l’obbligo, «per il soggetto passivo, di conservare ed esibire, ai soggetti appositamente preposti dal Comune all’esercizio delle funzioni di controllo, i titoli attestanti il pagamento del contributo di accesso e/o l’esclusione/esenzione».

I prezzi

Per il 2020: 

  • 3 euro la tariffa ordinaria
  • 6 euro per le giornate da bollino rosso
  • 8 euro per le giornate da bollino nero

Dal 2021: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • 6 euro la tariffa ordinaria 
  • 3 euro nelle giornate da bollino verde 
  • 8 euro nelle giornate da bollino rosso
  • 10 euro nelle giornate da bollino nero 

Con la deliberazione è stata anche introdotta, per i vettori navali che stipuleranno una convenzione apposita, una tariffa flat valida per tutti i giorni dell’anno: 5 euro per il 2020 e 7 euro per i successivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto e provincia di Venezia

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento