menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tombe di famiglia all'asta: 16 manufatti tra Venezia, la terraferma e le isole

Attraverso gli anni hanno raccolto le spoglie mortali dei componenti della famiglia concessionaria. Gli interessati dovranno far pervenire l'offerta al Comune entro le 13 del 29 marzo 2019

Un nuovo bando del Comune mette all'asta 16 tombe di famiglia: 9 a San Michele, 3 a Mestre e 4 tra Lido, Malamocco, Marghera e Burano, che sono tornate nella disponibilità dell’Ente. Attraverso gli anni hanno raccolto le spoglie mortali dei componenti della famiglia concessionaria. Tra queste spicca, ad esempio, quella a Malamocco dove venne sepolto Orsmida Rosada che fu dal 1869 al 1882 sindaco di Malamocco. Per partecipare all’asta gli interessati dovranno far pervenire la propria offerta all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Venezia entro e non oltre le 13 del 29 marzo 2019.

I manufatti e il valore

Si tratta di manufatti dislocati nei vari cimiteri cittadini, 9 a S. Michele, 3 a Mestre e uno rispettivamente al Lido, a Malamocco, a Marghera e a Burano, per un totale complessivo a base d’asta di quasi 2 milioni di euro. Si procederà con concessioni di durata novantanovennale. Le aree a gara e le relative strutture verranno assegnate nello stato nel quale si trovano e, quindi, saranno a carico del nuovo concessionario tutte le attività necessarie al restauro conservativo dei manufatti.

Riferimenti

Tombe con una base d’asta che va dai 29.485,09 della tomba Serafini a San Michele ai 211.746,74 della Moscardini-Bordin sempre a San Michele passando per gli 84.337,34 de La Grotteria a Mestre e i 106.878,54 della Dell’Amico di Marghera. L’aggiudicazione avverrà il 3 maggio 2019 a Ca’ Farsetti. Ulteriori informazioni possono essere richieste via e-mail all’indirizzo di posta elettronica: mortuaria.polizia@comune.venezia.it. Per quanto riguarda le visite in loco, obbligatorie prima della presentazione dell’offerta, si potranno prenotare chiamando gli Uffici cimiteriali di Veritas: Maurizio Zaranto (Responsabile Servizi Operativi cimiteri del Centro Storico) tel. 041-7292821, 340-6598284, Roberto Celli, (Responsabile di Reparto cimiteri del centro storico) tel. 348-5809513. Infine, nell’apposita sezione del sito internet del Comune di Venezia sono stati pubblicati il presente Bando di Gara, le Schede descrittive relative ad ogni singolo Lotto e ulteriori comunicazioni o eventuali aggiornamenti.

Monumenti

“A differenza di quanto accaduto nel passato e su precisa indicazione del sindaco Luigi Brugnaro – commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Francesca Zaccariotto - il Comune di Venezia ha deciso di procedere alla concessione delle aree e dei manufatti sepolcrali attraverso un’asta pubblica. Questo permetterà all’Amministrazione di valorizzare al massimo i manufatti affidando ciascun lotto al migliore offerente. L’innovativa procedura lo scorso anno ci ha permesso di concedere una tomba monumentale del Cimitero di San Michele a 350.153,48 euro superando di quasi 35mila euro l’offerta base d’asta di 315.453,58 euro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento