Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Fine settimana del 2 giugno, previsti afflussi da bollino nero, si va verso i tornelli

A comunicarlo è stato il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. Il provvedimento, molto probabile, sarà discusso nel corso del Comitato per l'ordine e la sicurezza di lunedì

Nel fine settimana del 2 giugno previsto il pienone in laguna e il Comune torna ai ripari. Come riporta la Nuova, infatti, per la Festa della Repubblica si va verso la riproposizione delle misure del ponte del Primo maggio, con i tornelli all'ingresso della città (piazzale Roma e e all'inizio della Lista di Spagna, subito dopo il ponte degli Scalzi), con la deviazione dei flussi nei momenti di maggior afflusso. Al momento si tratta di un'idea molto probabile, che verrà discussa lunedì nel corso del comitato per l'ordine e la sicurezza.

Lunedì la decisione definitiva

Come nella sperimentazione di inizio maggio, il personale della polizia locale presidierà i varchi. Non è da escludere che si tratti di una manovra per dissuadere parte dei turisti, dal momento che nella "prova generale" non era stato necessario attivare i tornelli (forse per il potere mediatico del provvedimento, che aveva fatto il giro del mondo). Nel caso si dovesse provvedere con la chiusura, come nella precedente circostanza il provvedimento riguarderà solo i turisti: residenti con documento di identità e possessori di carta Venezia Unica potranno comunque circolare liberamente. Nel corso della sperimentazione non era servita, ma verrà valutata anche l'eventuale chiusura del Ponte della Libertà in caso di afflusso anomalo, con il passaggio riservato ai soli mezzi autorizzati e a chi ha il parcheggio in piazzale Roma o al Tronchetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fine settimana del 2 giugno, previsti afflussi da bollino nero, si va verso i tornelli

VeneziaToday è in caricamento