Up&down - Dance in the middle

Ciclo di lezioni di Dance Ability

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

RIceviamo e pubblichiamo:

"Un progetto AMBIZIOSO fortemente voluto dalla Professoressa Clara Santoni e dall'Avvocato Tania Busetto. Si tratta di aprire le porte dell'Academìa Veneta di Danza e Balletto di Spinea a coloro che sono "diversi" ma "uguali" in un progetto d'inclusione, dove la danza diventa il linguaggio per comunicare. Un progetto rivolto a TUTTI a sottolineare l'importanza dell'essere uguali. Rivolto ad allievi con disabilità di diverso tipo e gravità. Gli obiettivi di Clara e Tania sono quelli di costituire un gruppo di danza che diventi uno strumento di comunicazione MONDIALE - UNIVERSALE, che superi tutte le barriere e tutti confini. Un gruppo che comunichi con il linguaggio universale del corpo, il linguaggio non-verbale. Infine offrire l'opportunità che, anche chi ha limiti evidenti, possa scegliere liberamente (magari spinto da una reale pulsione/passione) di praticare danza".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento