rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità

I dentisti veneziani: «Pronti a somministrare il vaccino ai cittadini»

Andi ha inviato una lettera di disponibilità al governatore Zaia

Dentisti veneziani pronti a somministrare il vaccino anti Covid all’interno dei centri individuati dalle strutture che gestiscono l’emergenza coronavirus. La disponibilità segue a ruota il via libera arrivato nei giorni scorsi dal ministero della Salute dopo l'incontro con Fnomceo (Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e odontoiatri) e Commissione albo odontoiatri nazionale. «Gli iscritti di Andi Venezia sono pronti a dare “manodopera” su base volontaria. Alla sede provinciale sono già arrivate le prime email di colleghi che si rendono disponibili alla somministrazione del vaccino nelle sedi individuate dalle Ulss o comunque dagli organismi che gestiscono l’emergenza sanitaria in atto – spiega il presidente di Andi Venezia, Filippo Stefani -  Per noi è una vera e propria chiamata alle armi».

Una lettera di disponibilità è stata inoltre inviata in tal senso al presidente della regione Veneto Luca Zaia dal coordinamento regionale di Andi. «Abbiamo detto alla regione che noi ci siamo e che, in sostanza, ci tengano in considerazione - prosegue Stefani - Nei prossimi giorni ci confronteremo con gli oltre 400 dentisti iscritti in provincia». «Siamo certi che i colleghi risponderanno numerosi. Come dentisti – evidenzia il vicepresidente di Andi Venezia, Luca Dal Carlo - avvertiamo, per certi versi, un debito di riconoscenza verso la popolazione avendo noi in buona parte già ricevuto il vaccino in quanto facenti parte del personale sanitario». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I dentisti veneziani: «Pronti a somministrare il vaccino ai cittadini»

VeneziaToday è in caricamento