rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Attualità

Con Veles 200 nuovi posti di lavoro nella produzione cinematografica e digitale

Presentata la nuova casa di produzione e di offerta di servizi per cinema, televisione, pubblicità

È stato presentato oggi, nella cornice di "Casa Fabrique du Cinema", al Lido di Venezia, il progetto Veles - Venice Lion Entertainment Studios, la casa di produzione e di offerta di servizi per cinema, televisione, pubblicità, che  si occuperà anche della produzione digitale, 3D, realtà virtuale, realtà aumentata, blockchain e Nft che creerà 200 posti di lavoro.

Il progetto consente di sviluppare un nuovo settore economico a Venezia con la creazione di nuove competenze professionali per i giovani anche grazie alla collaborazione con atenei e istituti locali, nazionali ed internazionali. Emiliano Biraku, vice presidente Confesercenti Metropolitana Venezia Rovigo, ha creduto fin da subito in questo progetto che consente di «creare sul territorio circa 200 posti di lavoro, dando voce e rappresentanza al mondo delle produzioni cinematografiche e digitali».

«Quando mi hanno annunciato l'iniziativa, l'abbiamo accolta con interesse perché crediamo fortemente nel far diventare Venezia vetrina per la produzione. Portare in città le menti, le mani, riposizionare e rimodulare la nostra città», ha detto l'assessore Simone Venturini.  Testimonial del progetto, l’attore veneto di televisione e teatro, Luca Bastianello, protagonista di numerose fiction. Bastianello ha messo la propria faccia in Veles: «La velleità è promuovere la vera vocazione di questo territorio, offrire la produzione a 360 gradi con servizi di alta qualità. Perché un polo produttivo a Venezia, in Veneto? Perché è un territorio che ha insita la proprietà di raccontare».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con Veles 200 nuovi posti di lavoro nella produzione cinematografica e digitale

VeneziaToday è in caricamento