rotate-mobile
Attualità

Venezia, primavera di eventi e ritorno del turismo

L'assessore Venturini ha presentato la stagione alla Bit di Milano. Rosa Salva (Vela) si è soffermato in particolare sulle future funzioni del centro congressi al Lido

Venezia si prepara ad una primavera ricca di eventi, con il ritorno del turismo dall'estero e anche da oltreoceano. Oggi, 11 aprile, l'assessore Simone Venturini ha fatto il punto della situazione in collegamento con la Bit di Milano (Borsa internazionale del turismo): la Biennale d'Arte anticiperà quest'anno di un mese la sua apertura, preceduta dalla seconda edizione di Homo Faber dal 10 aprile al primo maggio all'isola di San Giorgio, mentre a settembre ci sarà la Venice Glass Week. A inizio giugno l'Arsenale ospiterà il Salone nautico e grande spazio sarà poi dato all'attività congressuale e al rilancio del Lido.

Piero Rosa Salva, amministratore unico di Vela Spa, ha spiegato: «La società Vela, su indicazione dell'amministrazione, è impegnata al Lido in un'azione di rilancio complessiva che parte dalla promozione del comparto congressuale presso gli spazi del centro congressi del Palazzo del cinema, sino al ricco programma di eventi che anche quest'anno animerà nelle sere d'estate la terrazza del Blue Moon, rivolto sia ai residenti che agli ospiti stagionali». Gli spazi del centro congressi sono stati rinnovati con impianti tecnologici moderni, e, insieme, possono ospitare oltre 3mila persone con la possibilità di realizzare le più diverse tipologie di manifestazioni: congressi internazionali, convention aziendali, workshop e cene di gala. Dalla medicina all'innovazione tecnologica, dai campionati di backgammon ai grandi convegni scientifici, il Lido, anche per la sua accessibilità dalla terraferma attraverso il collegamento con il ferry boat, si presta a gestire grandi numeri di partecipanti con esigenze e interessi vari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia, primavera di eventi e ritorno del turismo

VeneziaToday è in caricamento