Arte / San Marco

Il Comune di Venezia acquisisce una scultura donata da Manolo Valdés

"Reina Mariana" ha un valore stimato di 500mila euro e nei prossimi giorni farà parte dell'esposizione "Las Meninas a San Marco"

La scultura di bronzo Reina Mariana, di Manolo Valdés, andrà al Comune di Venezia. La giunta ha approvato una delibera per accettarla in dono da parte dell'artista, il quale, con una lettera indirizzata al sindaco, ha manifestato la volontà di regalarla alla città. Con un valore stimato di 500mila euro, l'opera verrà consegnata senza vincoli di posizionamento ed utilizzo.

L'acquisizione ufficiale avverrà a conclusione di un'esposizione pubblica (Las Meninas a San Marco) dedicata alle sculture di Valdés e programmata dal 27 marzo al 16 giugno tra piazzetta San Marco, Riva Ca’ di Dio e Arsenale. In aggiunta, l'artista, per il tramite della galleria Contini, ha stipulato un accordo commerciale con Vela spa del valore di 122 mila euro.

L’artista spagnolo Manolo Valdés, nato a Valencia nel 1942, ancora ventenne ha partecipato all’Esposizione nazionale di belle arti presentando l’opera “Barca”, ora al Museo nacional centro de arte Reina Sofía, nella quale sono evidenti quelli che saranno gli elementi costanti del suo lavoro, quali il tema figurativo e l’uso informale della materia. Nel corso della sua carriera artistica ha sviluppato un proprio universo creativo, tramite l’estro coniugato allo studio dei materiali. Vincitore del premio Nacional de Bellas Artes España, le sue creazioni sono state oggetto di numerose esibizioni nazionali ed internazionali e conservate presso i più importanti musei e collezioni private.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Venezia acquisisce una scultura donata da Manolo Valdés
VeneziaToday è in caricamento