Attualità

La buona e sana convivenza con gli amici a 4 zampe: veterinari Ulss3 con i padroni

Attraverso un corso che si svolge in queste settimane, organizzato dal Comune di Venezia, i proprietari di cani apprendono pratiche per stare accanto al proprio animale

I veterinari dell’Ulss 3 Serenissima collaborano al corso che si svolge in queste settimane, organizzato dal Comune di Venezia, attraverso il quale i proprietari di cani apprendono tutte le regole e tutte le buone pratiche della convivenza con il proprio animale.

Ulss3 con cani e padroni

«Chi possiede un cane – dice il dottor Carmine Guadagno, responsabile dei Veterinari dell’Ulss 3 Serenissima – si assume un duplice impegno, verso l’animale e verso la comunità in cui vive: si impegna ad accudire l’animale secondo le leggi, quindi; ma si impegna anche a fare del suo cane un ‘buon cittadino’, che viva nel contesto sociale secondo le regole, e non sia pericoloso per gli altri».

Avere un cane che sia contemporaneamente sano e buono dev’essere l’obiettivo di tutti i possessori. E a sostegno dei proprietari di cane, in questo impegno per una corretta gestione del loro “migliore amico”, sono in campo anche i veterinari dell’Ulss 3 Serenissima. Le occasioni offerte ai possessori di cani – sottolinea il dottor Gaudagno – sono molteplici, proposte della amministrazioni civiche, dalle associazioni cinofile e dai veterinari, pubblici e privati. Siamo impegnati a sostegno di tutte queste iniziative, con un ruolo di impulso, di coordinamento e di verifica. Insieme a veterinari privati e a cinofili specializzati – spiega – collaboriamo a questa iniziativa del Comune di Venezia, che è particolarmente strutturata e completa.

L'iniziativa del Comune

Nelle tre lezioni introduttive gli specialisti veterinari forniscono a chi ha un cane, o si prepara ad averlo, le informazioni necessarie sulla legislazione vigente in materia di animali d’affezione, la responsabilità civile dei proprietari di cani, i reati contro gli animali, le normative in materia di tutela e benessere degli animali. E’ importante poi che chi possiede un cane abbia almeno alcune informazioni basilari sull’etologia canina e sulle razze, con i loro particolari aspetti, e sullo sviluppo fisico e comportamentale dell’animale. Per essere bravi ‘possessori di cani’, poi, è necessario saper riconoscere i segnali del benessere e del malessere del nostro animale, imparare a gestire i suoi bisogni fondamentali e le cause di sofferenza.

I veterinari dell’Ulss 3 Serenissima, infine, sottolineano come sia fondamentale che chi possiede un cane sia consapevole della necessità di prevenire i possibili problemi su tre fronti cruciali: quello sanitario, con le azioni di prevenzione e di cura; quello comportamentale, perché un cane è gradito in mezzo agli altri a patto che non crei disagio alle persone a cui si avvicina; e infine quello dell’aggressività, aspetto delicato specie per chi intende convivere con un animale di grossa taglia, e insieme al suo cane vuole poter convivere con le altre persone.

Le pratiche

Molti dei corsi per possessori di cani dedicano spazio anche, ovviamente, a lezioni “pratiche”. Lo fa anche quello proposto dal Comune con i veterinari privati e con l’Ulss 3 Serenissima, che proseguirà nelle prossime settimane con due lezioni svolte all’aperto, nell’area cani del Parco Albanese, con la presenza degli animali. «Un buon ‘padroncino’ – sottolinea il dottor Guadagno – impara la comunicazione con il proprio cane, che rende migliore la loro relazione. E per evidenziare e correggere i più comuni errori di comunicazione compiuti dai possessori di cani, servono le competenze degli istruttori cinofili: nel corso organizzato con l’amministrazione civica, ai veterinari si affiancano gli istruttori di ‘WeAnimal’, partner dell’iniziativa, che poi affrontano i temi delle buone norme in passeggiata, dell’abitudine al collare, della toelette, della risposta ai richiami, del gioco».

Attestato

«Il possessore di cane può ottenere anche un vero e proprio attestato: «I corsi organizzati in ottemperanza alle leggi vigenti – spiega Guadagno – come questo del Comune realizzato sotto la supervisione dei Veterinari dell’Ulss 3 Serenissima, permettono anche l’acquisizione di uno speciale patentino: c’è un esame finale, che si svolge al termine dell’ultima lezione, superato il quale si consegue l’attestato che è obbligatorio per i possessori di cani classificati dal veterinario come ‘morsicatori’ o ‘potenzialmente pericolosi’. Ma al di là di questa specifica certificazione, una formazione organizzata con qualità e approfondimento è sempre consigliabile a tutti coloro che sono, o che si preparano ad essere, proprietari di cani, e vogliono farlo con le carte in regola».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La buona e sana convivenza con gli amici a 4 zampe: veterinari Ulss3 con i padroni

VeneziaToday è in caricamento