Violante a 13 anni corona il suo sogno e “vola” sulle punte all’Hungarian Dance Academy

Mercoledì scorso l’audizione a Budapest nella prestigiosa Accademia e oggi, in Italia per preparare le valigie in una settimana per l’inizio dell’anno scolastico in un nuovo Paese il 31 agosto

Mercoledì scorso l’audizione a Budapest nella prestigiosa Accademia e oggi in Italia, per preparare le valigie in una settimana per l’inizio dell’anno scolastico in un nuovo Paese, il 31 agosto. Sembra una favola, e in parte la è, visti i tempi in cui si è svolto questo percorso. Un periodo di lock down, chiusi in casa, dove la sbarra era la sedia e dove le giornate si alternavano tra le lezioni online con la scuola per sostenere l’esame di terza media nella scuola secondaria di primo grado Aldo Manuzio di Mestre e il suo amore per la danza che le faceva sognare un’audizione. E così è stato, nonostante la delusione di importanti stage annullati, la ripresa delle lezioni in sala prove a La Spezia insieme a Emmanuelle Ricco, la proposta di sostenere la prima audizione in un’Accademia prestigiosa come quella di Budapest e il «rimanere col fiato sospeso fino all’ultimo per poter partire per un viaggio così importante». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il percorso

Un sogno che si realizza, perché Violante fin dall’età di 5 anni ha sempre detto «voglio fare la ballerina», dal primo giorno in cui è entrata nella Scuola di danza "Venezia Balletto" di Mestre, diretta da Sabrina Massignani, dove è rimasta fino all’età di 11 anni per poi proseguire il suo percorso presso l’Accademìa veneta di danza e balletto di Spinea, seguita dall’étoile internazionale Letizia Giuliani, Francesco Marzola e Clara Santoni e seguendo stage estivi con la prestigiosa Summer School dell’Accademia russa Vaganova presso la Maison de la Danse di La Spezia diretta da Emmanuelle Ricco. E da cui, proprio questa estate è stata preparata per l’audizione e presentata all’Hungarian Dance Academy di Budapest, in cui ha fatto l’audizione nel mese di agosto. Tanta determinazione, un grande sogno e soprattutto tanta passione hanno caratterizzato questi otto anni di preparazione per coronare il sogno di fare parte di una prestigiosa Accademia, supportata da importanti insegnanti che hanno saputo trasmetterle e tenere viva la sua grande passione e prepararla al meglio per il suo futuro. Nonché offrirle opportunità di uscite importanti anche a livello internazionale attraverso concorsi, stage e opportunità di borse di studio come quella ottenuta presso l’Accademìa veneta di danza e balletto per la BMICA Bottaini and Merlo International Centre of Arts di Monaco di Baviera lo scorso anno. E da Venezia a Budapest passando per La Spezia, una settimana per organizzare il trasferimento che la vedrà iniziare il suo nuovo percorso di danza e di studi fino all’università presso la Magyar Táncművészeti Egyetem. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento