Attualità

Più di mille visitatori in cinque giorni alle Gallerie dell'Accademia

Un risultato importante, che supera il dato relativo alla riapertura di maggio dopo il primo lockdown

Sono più di mille le persone che hanno fatto visita alle Gallerie dell'Accademia di Venezia in soli cinque giorni, dall'8 al 12 febbraio. Un risultato importante che supera il numero di visitatori (589) registrato lo scorso maggio durante la prima settimana di riapertura museale dopo il lockdown. Senza dubbio il capolavoro di Lorenzo Lotto, la Sacra Conversazione con i santi Caterina e Tommaso, arrivato dal Kunsthistorisches Museum di Vienna e che sarà possibile vedere solo fino a venerdì 19 febbraio - essendo i musei chiusi per disposizioni del Governo nei fine settimana - ha attratto la curiosità di molti, che hanno colto l'opportunità di ammirare quest'opera straordinaria della pittura rinascimentale.

A suscitare, inoltre, particolare interesse sono stati gli appuntamenti dedicati a “leggere” e comprendere insieme le opere della più grande collezione di arte veneta del mondo. Proprio per soddisfare le tantissime richieste, ogni giorno, da lunedì 15 a venerdì 19 febbraio, saranno proposti momenti di approfondimento alle 10 e alle 12 e alle 14 e alle 16, con l'eccezione di martedì 16 febbraio, che vedrà un'ulteriore visita al mattino, alle 11 e alle 13. Un'occasione imperdibile per tutti gli appassionati di storia dell'arte che, guidati dai curatori e dal personale del museo, potranno soffermarsi su nuovi spunti e relazioni con le opere dei più grandi artisti, quali Tiepolo, Canova, Tiziano, Veronese, Bellini, Tintoretto, Carpaccio, solo per citarne alcuni.

Gli incontri sono gratuiti (inclusi nel biglietto d'ingresso), a partenza fissa, senza bisogno di prenotazione, per un numero ristretto di persone (fino a esaurimento posti disponibili in base all'attuale contingentamento). Il museo è aperto il lunedì dalle 8.15 alle 14.15, e dal martedì al venerdì dalle 8.15 alle 19.15 (la biglietteria chiude 60 minuti prima). L'accesso non richiede necessariamente la prenotazione e avviene nel rispetto di tutte le norme di sicurezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più di mille visitatori in cinque giorni alle Gallerie dell'Accademia

VeneziaToday è in caricamento