Gli imprenditori della costa progettano il futuro del settore turistico

Giovedì prossimo è in programma una videoconferenza organizzata da Federalberghi: partecipano 250 addetti, assieme alla Regione e all'Ulss 4

Oltre 250 imprenditori della costa veneta saranno collegati al webinar programmato per giovedì 16 aprile da Alberto Maschio, neo presidente di Federalberghi Spiagge Venete: una videoconferenza per discutere del "dopo Covid", quando il settore avrà modo di ripartire. «C’è la necessità di avere una visione su quello che sarà il turismo - ha spiegato Maschio - perché è chiaro che sarà un turismo diverso e che dovrà tenere conto anche dell’aspetto sanitario». Parteciperanno all'iniziativa anche l’assessore regionale al Turismo, Federico Caner, il direttore dell’Ulss4, Carlo Bramezza, e il governatore Luca Zaia.

Di cosa si parlerà? «Una delle domande che più ci vengono poste è: mi conviene aprire oppure no? Questa è una risposta che ognuno deve ricercare al proprio interno, perché non esiste una risposta valida per tutti; auspichiamo che possa essere un sì. Ma andrà fatta sulla base dei numeri e dei dati riferiti alla propria azienda. Non nego una certa preoccupazione, che mi auguro venga presto smentita. In ogni caso noi dovremo farci trovare pronti.
Altro aspetto da considerare: quali saranno le nuove condizioni per l’apertura? Perché l’aspetto sanitario diventa fondamentale, per la tutela dell’ospite, ma anche la nostra e dei nostri collaboratori. Le condizioni sanitarie sono, naturalmente, importanti; ecco perché la presenza di Bramezza è fondamentale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«In un momento in cui le risposto non sono ancora chiare, tracciare la linea è molto importante - conclude Maschio -. La situazione è in continuo aggiornamento e quindi come associazione è importante interpretare al meglio quello che succede quotidianamente, cercando di programmare e prepararci, guardando anche oltre all’emergenza 2020 e con un occhio al futuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento