Tutti gli articoli di Marianna Ciarlante
  • Castradina, dal '600 a oggi sulle tavole dei veneziani per la festa della Salute

  • Le 5 calli più strette di Venezia

  • Perché i bàcari si chiamano così?

  • Malvasie, Furatole e Magazen: gli antenati delle osterie veneziane

  • La storia della pietra bianca di San Pietro di Castello

  • Teatri come musei per sconfiggere la crisi: la risposta strategica dello Stabile del Veneto al Dpcm

  • Calle de le Moschette e la storia dei fabbricanti di nei finti

  • Daniele Boffelli, 50 anni di karate: «educo l'istinto e ricerco la biomeccanica del movimento»

  • Bronsa coverta: origine e significato di questa espressione tutta veneziana

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • San Giacomo dell'Orio: il campo dove i cadaveri dei veneziani venivano dissezionati

  • Sciopon: curiosità e storia della tradizionale barca veneziana da caccia

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Standing ovation al Lido per Alessandro Rossellini e la sua vita all'ombra di un mito

  • Una conversazione con Remo Rapino che con la storia di un "cocciamatte" ha vinto il Premio Campiello

  • One Night in Miami: una conversazione ordinaria tra quattro icone della storia afroamericana

  • Venezia 77: è la giornata di Salvatore Mereu e Luca Guadagnino

  • Venezia 77: Susanna Nicchiarelli su Miss Marx, «Non è solo un film femminista»

  • Pieces of a Woman conquista Scorsese e osa raccontare la visceralità del dolore

  • Padrenostro: il primo film italiano in gara racconta l'infanzia di una generazione di invisibili

  • Venezia 77: la prima delle registe donne in gara racconta la guerra in Bosnia con un taglio tutto al femminile

  • Tilda Swinton buca lo schermo con un monologo tra cinema e teatro: è l'azzardo di Almodovar

  • Siamo solo ciò che ricordiamo? Lo spunto riflessivo di Mila, il film di apertura della sezione Orizzonti

  • Chi è Anna Foglietta, la madrina della 77. Mostra di Venezia

  • «Più tranquillo, più romantico ma è sempre il Redentore», uno sguardo sulla festa più amata dai veneziani

  • Gli studenti veneziani contro la didattica a distanza normalizzata: «Non è scuola!»

  • Lo Stabile del Veneto dà vita al "teatro contaminato", un ibrido tra cinema, videomaking e spettacolo dal vivo

  • Appello di Confcommercio Miranese ai consumatori: «Siate responsabili nei bar, salviamoli!»

  • Federalberghi Spiagge Venete critica la manovra del governo: «a queste condizioni non ha senso aprire»

  • #YuriLibero, diario di un eterno positivo: la nuova webserie del Teatro Stabile del Veneto

  • Firmati 10 decreti per interventi in centro storico e isole. Brugnaro: «Lavori per 5,5 milioni»

  • Chiude il reparto Covid della Rizzola dopo 5 settimane di lavoro e 60 pazienti curati

  • Il servizio di delivery dei locali veneziani funziona e punta a restare anche dopo l'emergenza

  • La sindaco Nesto scrive al premier Conte: «La fase 2 va rivista, rischiamo una crisi grave»

  • I decreti del governo hanno evitato almeno 200 mila ricoveri a marzo

  • Ripartenza nello scenario post Covid-19, Confesercenti: «Servono semplificazioni fiscali e burocratiche»

  • Come approfittare del tempo libero per migliorarsi e riscoprire valori perduti

  • L'arte non si ferma. La Collezione Peggy Guggenheim continua a educare a distanza

  • Domande e risposte: cosa si può e cosa non si può fare?

  • Dal web alle azioni concrete, i commercianti si organizzano per superare la crisi

  • Dottoranda cafoscarina scopre una spada del 3000 a.C. a Venezia

  • Inaugurata la mostra "Migrating Objects" alla Collezione Peggy Guggenheim

  • Un viaggio tra delicatezza e fervore, è così che inizia il Carnevale di Venezia

  • Teatro Stabile del Veneto e Cortina: così gli spettacoli arrivano in alta quota

  • A Dolo apre il nuovo locale dello chef stellato Lionello Cera

  • Roberta Nesto contro l'ipotesi delle grandi navi a Punta Sabbioni, «devastazione ambientale ed economica»

  • Zoe, il progetto che promuove la cultura della biodiversità per migliorare la sicurezza alimentare e l'ambiente