rotate-mobile
Aziende Jesolo

Mareggiata a Jesolo, tre milioni di danni sul litorale: prime disdette

Tutta la costa ancora in ginocchio. Sforzo enorme per salvare la stagione turistica, già in crisi. Battaglia su Facebook per mostrare che è tutto ok

Tre milioni di euro di danni. Circa, perché è difficile una conta per tutto il litorale veneziano. La mareggiata che giovedì ha colpito le spiagge, soprattutto quella di Jesolo, ha messo ancora una volta in ginocchio gli operatori del settore turistico, dopo gli sforzi per il ripascimento dei mesi scorsi.

MIRANESE. LA PIENA PASSA, MA I DANNI NON SE NE VANNO

E' stata la quarta mareggiata dell'anno: la più dolorosa. Perché a ridosso della stagione turistica, che comunque il presidente di Confturismo Marco Michielli considera non a rischio. Anzi, ne è sicuro: "La mareggiata c'è stata - afferma - ma la nostra gente è già al lavoro ed entro oggi la situazione tornerà alla normalità".

MAREGGIATA SUL LITORALE: GRAVI DANNI - VIDEO

TUTTI I DANNI DEL PRIMO GIORNO DI PIOGGE

Lo sforzo è enorme, per rimettersi in piedi prima del weekend di Pentecoste. Prima dell'arrivo dei tanto "desiderati" turisti tedeschi e austriaci (nel 2013 le prenotazioni di casa nostra, almeno stando ai primi dati, sarebbero crollate): "Nei prossimi giorni le attrezzature divelte o danneggiate saranno ripristinate, a garanzia degli standard qualitativi che siamo abituati a offrire – aggiunge il coordinatore delle spiagge venete Massimiliano Schiavon - Intanto tutti gli alberghi del litorale stanno richiamando il personale a riposo, che sta rispondendo prontamente o è già al lavoro".

prima e dopo-2

Prima e dopo la mareggiata

Il pericolo, infatti, un po' come per le scosse di terremoto dell'anno scorso con epicentro in Emilia Romagna, è che la mareggiata da reale diventi anche "virtuale". Inondando i social network con foto e video amatoriali che forniscono una immagine disastrosa lontana anni luce dalla verità. Le prime disdette sarebbero già arrivate.

Allarme meteo in provincia: le foto degli allagamenti

Del resto alcune immagini circolate del maltempo di giovedì fanno impressione. Ma sono solo lo "scatto" di un momento. La macchina subito dopo si è rimessa in moto per salvare la stagione turistica. Per questo l'annuncio che le spiagge sono ok verrà tradotto in tedesco e inserito nel flusso "social". In modo da contrastare la vulgata della "spiaggia distrutta".

MAREGGIATA GIOVEDI A JESOLO: VIDEO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mareggiata a Jesolo, tre milioni di danni sul litorale: prime disdette

VeneziaToday è in caricamento