I trucchi per godersi le feste natalizie senza ingrassare

Consigli utili e piccoli accorgimenti alimentari per non aumentare di peso durante le feste

Una delle preoccupazioni più grandi delle persone nel periodo natalizio è quella di ingrassare. Tra cene di gruppo, pranzi di natale, cenoni di capodanno i chili di troppo sembrerebbero impossibili da non prendere ma, con delle piccole accortezze, si possono evitare. L'importante è cercare di non cambiare troppo le proprie abitudini alimentari e, soprattutto, non smettere di muoversi e fare sport. Ecco allora qualche trucchetto per non gonfiarsi o ingrassare troppo durante le feste. 

1. Ridurre il carico calorico totale

Cercare di rimanere leggeri è la prima regola, scegliendo alimenti sazianti ma facilmente digeribili e con un basso apporto calorico. Meglio preferire i cereali in chicco quali riso, farro, avena e grano saraceno, tutti rigorosamente integrali, rispetto a pane, pasta e riso raffinati, mangiare tante verdure e, per cena, prediligere vellutate e zuppe con legumi. Infine, per quanto riguarda le proteine, meglio optare per quelle del pesce magro. 

2. Evitare i digiuni

È importante non rimanere a digiuno dopo pranzi e cene natalizie: fare 5 pasti al giorno (colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena), infatti, mantiene attivo il metabolismo e non ti fa arrivare a stomaco vuoto, e affamatissimo, al momento della cena. Bisogna, però, ricordarsi di optare sempre per spuntini e merende sane, come una mela, uno yogurt e magari un tè verde.

3. Bere molti liquidi ma attenzione all'alcol

Via libera ad acqua, tè verde, infusi o tisane senza zuccheri, che idratano e aiutano a depurare l’organismo. Al contrario, invece, meglio evitare (o assumere con parsimonia) gli alcolici, che contengono le cosiddette calorie “vuote”, non apportando nessun tipo di nutriente ma, appunto, solo calorie. Ad esempio, un bicchiere di vino bianco contiene circa 70 kcal, un bicchiere di vino rosso circa 75 kcal, un bicchierino di amaro circa 314 kcal e un bicchiere di champagne circa 87 kcal.

4. Via libera a lunghe passeggiate e sport

Sarebbe bene approfittare del maggior tempo libero durante le vacanze per fare più movimento: ad esempio, camminare ogni giorno per almeno 30 minuti a una velocità moderata di circa 4 km orari permetterà di smaltire, al ritmo di 3 calorie al minuto, l’eccesso calorico assunto durante le feste.

5. Evitare gli eccessi 

Per non rinunciare a nulla, è bene puntare tutto sulle quantità di ogni pietanza, che devono essere piccole e moderate. Inoltre, non fare mai il bis, evitare il pane e concedersi il dolce che più piace, ma optando per una porzione piccola.

6. Non tenere gli avanzi del cenone 

È avanzato il cibo dal cenone? Meglio regalarlo ai commensali o portalo alle associazioni umanitarie o alle parrocchie di quartiere, dove verrà donato a chi ne ha bisogno. Così, si farà una buona azione e, allo stesso tempo, si eviterà di accumulare cuscinetti sui fianchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento