rotate-mobile
Alimentazione

Cos'è la dieta alcalina e quali sono i suoi benefici

Tutto si questa particolare tipologia di dieta basata sull'assunzione di alimenti cosiddetti alcalini

Si sente spesso parlare di diverse tipologie di diete dimagranti pronte a far perdere chili in poco tempo. Basta pensare alla dieta chetogenica o alla dieta liquida ma ce ne è un'altra, da poco sperimentata, che sembrerebbe avere diversi vantaggi per la salute e il benessere del proprio corpo. Stiamo parlando della dieta alcalina, un particolare approccio alimentare che prevede l'assunzione di cosiddetti alimenti alcalini come vegetali, tuberi, noci, legumi, frutta fresca ma anche succhi di frutta. L'assunzione di questi cibi alcalini va a limitare, invece, quella di cibi acidi come carni, formaggi, cereali. 

Seguire una dieta alcalina, inoltre, prevede l'eliminazione di alcuni cibi e bevande per tutto il periodo del regime alimentare. Tra gli alimenti sconsigliati ci sono tutte le bevande gassate, gli alcolici e i cibi con grandi quantità di sale. 

I vantaggi della dieta alcalina 

La dieta alcalina avrebbe diversi vantaggi per la propria salute oltre a far perdere i cosiddetti chili di troppo senza troppi sforzi. Bisogna specificare che il principio fondante di questo particolare modo di mangiare si basa sulla convinzione che un'alimentazione ricca di cibi acidi disturberebbe il bilancio acido-base dell'organismo facendo, così, perdere minerali essenziali come caldio e magnesio. 

Queste alterazioni provocherebbero un'acidosi cronica che è uno dei fattori scatenanti di alcune malattie legate allo stomaco e all'intestimo nonché in grado di generare un fastidioso malessere generale. 

Quindi, assumendo circa 70-80% di alimenti alcalini al giorno e 20-30% di acidi si ridurrebbe il rischio di infiammazione favorendo un benessere generale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cos'è la dieta alcalina e quali sono i suoi benefici

VeneziaToday è in caricamento