rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Alimentazione

Perché fa bene mangiare i ceci

Tutte le proprietà nutritive e benefiche di questi legumi antichissimi e ideali per una dieta bilanciata

I ceci sono uno degli alimenti più sottovalutati della dieta mediterranea ma ideali non solo per una dieta bilanciata ma anche super gustosa. Questi legumi, della famiglia delle fabacee si presentano come delle piccole palline di colore beige e vengono prodotti dalla pianta cosiddetta cicer arietinum, originaria della Turchia. Questi legumi, infatti, sono tipici della cucina orientale e sono molto più antichi di quello che si potrebbe pensare. I reperti storici, infatti, li fanno risalire a 7500 anni fa in Medio Oriente. 

Dalle ottime proprietà nutrizionali, questo alimento è ideale per mantenersi in forma e dare al proprio corpo tutti i nutrienti necessari per funzionare al meglio. I ceci, infatti, sono cibi energetici caratterizzati da una grande quantità di proteine e amido con pochi grassi e diverse vitamine del gruppo B oltre che minerali. 

I ceci, così come gli altri legumi, dovrebbero essere parte integrante di una dieta bilanciata e bisognerebbe consumarne almeno due porzioni alla settimana. I suoi nutrienti, infatti, sono utili per prevenire sovrappeso e migliorare la salute del proprio corpo da tutti i punti di vista. 

Cucinare i ceci è semplicissimo, così come renderli protagonisti di piatti saporiti e gustosi. Inoltre, i ceci possono essere mangiati semplicemente lessati oppure in versioni più gourmet o anche come base per pasta o farine realizzate proprio con questo legume. Questo alimento, inoltre, costituisce, per 100g, il 20% del fabbisogno giornaliero mimino di proteine per un adulto con un apporto calorico (per i ceci non secchi) di 160kcal per 100g. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché fa bene mangiare i ceci

VeneziaToday è in caricamento