rotate-mobile
Cura della persona

Come avere delle perfette Beach Waves senza l'uso della piastra

Le tecniche senza l'uso del calore per realizzare dei perfetti capelli mossi effetto spiaggia

Ah le beach waves, la pettinatura per capelli più desiderata dalle ragazze durante l'estate. Queste "onde da spiaggia" infatti sono il sogno di tutte quelle che vogliono un look super estivo, un po' selvaggio ma allo stesso tempo curato. Il nome beach waves è stato dato a questo tipo di pettinatura per capelli in riferimento all'effetto che l'acqua salata del mare è in grado di dare alle chiome rendendole ondulate senza dover ricorrere alla piega dal parrucchiere. Ma come fare per realizzare le beach waves a casa e senza l'uso della piastra? Scopriamolo insieme. 

Con il "vecchio" metodo delle trecce

Ricorrere al vecchio metodo delle trecce dà sempre i suoi risultati. Un tempo, infatti, per ottenere l'effetto mosso ci si faceva le trecce ai capelli, da bagnati, e li si lasciava asciugare così. Una volta asciutti all'aria e sciolte le trecce le chiome apparivano vaporose e con delle perfette onde naturali. Più facile di così? Provare per credere. 

Con l'uso dei torciglioni

Un'altra tecnica per delle beach waves casalinghe e senza piastra prevede la realizzazione dei torciglioni con i capelli umidi e fermarli con delle pinzette. Lasciare asciugare i capelli all'aria o a testa in giù con l'uso del diffusore e il gioco è fatto. 

Senza pettinarsi i capelli

Altro metodo è quello di non pettinarsi i capelli una volta lavati e, utilizzando un po' di spuma per capelli ricci e il diffusore per asciugarli, il risultato sarà super vaporoso e selvaggio. 

Con lo spray all'acqua marina

Infine, se proprio volete fare le cose in piena semplicità, vi basterà compare uno spray all'acqua marina da spruzzare sui capelli umidi e asciugarli, poi, con il diffusore a testa in giù. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come avere delle perfette Beach Waves senza l'uso della piastra

VeneziaToday è in caricamento