rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cura della persona

Crying make-up, cos'è e perché tutte le ragazze vogliono truccarsi così

Tutto sulla nuova moda in fatto di make-up che punta a ricreare gli effetti del trucco colato dopo aver pianto

Su TikTok sta spopolando e in tantissime stanno realizzando dei tutorial per ricreare alla perfezione questa tipologia di trucco che è la più ambita da tutte le ragazze in questo momento. Di cosa stiamo parlando? Del cosiddetto crying make-up, la nuova tendenza che punta a ricreare gli effetti del pianto sul viso con tanto di occhi arrossati, occhiaie e mascara colato. Può sembrare assurdo ma il crying make-up è un vero e proprio fenomento al punto da far diventare l'hashtag #cryingmakeup un trend sui social. 

Ricreare l'effetto di un trucco "rovinato" dalle lacrime è l'obiettivo di tutte le fan di questa tipologia di make-up che è stata lanciata da Bella Hadid con una serie di scatti dove si mostrata truccata e in lacrime. Queste foto, a diventare virali, ci hanno messo pochissimo, così come il suo trucco. Così, il crying make up è diventato di tendenza e adesso c'è la corsa a realizzare l'effetto pianto sul viso più realistico possibile, anche senza lacrime vere.

Come si realizza un perfetto crying make-up

Ricreare da zero un trucco rovinato è una vera e propria arte ed è molto più complesso di quello che potrebbe sembrare. Truccarsi male ma in modo giusto, dopotutto, non è poi così semplice, ci vuole molta tecnica e conoscenza degli strumenti e dei prodotti da utilizzare. Come procedere, allora, per rovinare alla perfezione il proprio trucco? Non servono vere lacrime ma un piano ben studiato per ricreare gli effetti post pianto sul viso e non solo sugli occhi. Il crying make-up, infatti, comprende sia il naso che va arrossato per bene nella zona delle narici ma anche le occhiaie che vanno accentuate così come la sfumatura di un trucco che è colato via per le troppe lacrime. E non mancano le labbra a cui bisognerà dare, con un bel lucidalabbra trasparente, un effetto bagnato. 

Per arrossare gli occhi basta usare un rossetto o un blush sfuato bene che va anche usato sulla punta del naso e intorno alle narici per accentuale l'effetto arrossaemento. In più sugli occhi, oltre a una bella sfumatura del trucco e una colata di mascara, realizzata usando lo scovolino sulla parte inferiore dell'occhio, per accentuare l'effetto lucido si possono usare dei glitter nell'angolo interno degli occhi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crying make-up, cos'è e perché tutte le ragazze vogliono truccarsi così

VeneziaToday è in caricamento