Stop al sudore: come scegliere il giusto deodorante per il proprio tipo di pelle

Spray, stick o crema? Ecco qualche consiglio su come decidere quale tipologia di deodorante utilizzare

Stop al sudore: come scegliere il giusto deodorante per il proprio tipo di pelle

Il deodorante è un prodotto che fa parte della beauty routine di qualsiasi persona. È un elemento indispesabile per l'igiene personale che va scelto con cura perchè non tutti i deodoranti vanno bene per la propria tipologia di pelle. Le proposte in commercio sono svariate, da quelli antitraspiranti, gli antimacchia, quelli spray e i roll-one e spesso trovare il deodorante perfetto non è semplicissimo. Ecco allora qualche consiglio per avere le idee più chiare su quello che ci propone il mercato e a quali sono gli elementi a cui stare attenti per trovare il modello migliore per noi. 

I diversi tipi di deodorante

Sono tanti i deodoranti in commercio che si distinguono tra loro per la forma cosmetica, l'odore e la confezione. I principali sono:

  • Spray -  si distribuisce in modo semplice e omogeneo ed è l’ideale se condividi il prodotto con altre persone perché viene applicato senza entrare in contatto con la pelle; spesso contengono alcool e presentano una profumazione più decisa.
  • Stick e roll-on – pratici, soprattutto da portare in giro per le dimensioni ridotte e facili da usare, questi deodoranti, per essere applicati in modo uniforme e corretto, richiedono che la parte sia stata depilata in precedenza. Per questioni igieniche è meglio non condividerli e fare attenzione che il prodotto non si accumuli in quantità eccessive su alcune zone della pelle, perché si rischia un effetto occlusivo sui pori.
  • Crema: consigliata a chi soffre di sudorazione eccessiva, può però macchiare più facilmente i vestiti, soprattutto se non viene fatta asciugare in modo perfetto.

Deodorante o anti-traspirante?

Il deodorante tradizionale è un prodotto che nasce per mascherare gli odori perché interviene sui batteri che ne sono responsabili, mentre l'anti-traspirante ha la funzione di limitare la traspirazione e ridurre la quantità di sudore sulle ascelle. Quest’ultimo è particolarmente indicato per chi soffre di sudorazione eccessiva e ha come ingredienti i sali di alluminio e/o zirconio indicati come aluminum chloride, aluminum chlorhydrate e aluminum zirconium, i deodoranti classici hanno, invece, formulazioni a base di alcol.

Gli ingredienti da evitare

Per le pelli normali vanno bene tutte le tipologie di deodorante, per quelle più sensibili, invece, è meglio evitare alcol e profumi. Inoltre è bene controllare la composizione in modo da evitare ingredienti scomodi come:

  • interferenti endocrini, ovvero sostanze in grado di interferire con il nostro sistema ormonale alterandolo come propylparaben, butylparaben e il filtro solare ethylhexyl methoxycinnamate;
  • triclosan, potente antibatterico che rischia di provocare resistenza agli antibiotici e di contribuire all’insorgenza di malattie;

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Il ceppo di covid proveniente dalla Serbia è molto aggressivo. Zaia: «Preoccupati per i virus importati»

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento