5 consigli per favorire il benessere intestinale

Gli accorgimenti da seguire per un intestino sano e funzionale

5 consigli per favorire il benessere intestinale

Prendersi cura del benessere del proprio intestino vuol dire salvaguardare non solo la propria digestione ma anche migliorare il proprio sistema immunitario. Nell'intestino, infatti, è presente circa il 70% delle difese immunitarie di ogni singolo individuo e mantenerlo in salute con piccoli e semplici accorgimenti diventa quindi fondamentale per la salute. Scopriamo allora quali sono i comportamenti più adeguati per non creare problemi al nostro intestino.

Eliminare lo stress durante i pasti

È molto importante concedersi del tempo per rilassarsi prima di iniziare a mangiare poiché lo stress è in grado di condizionare in modo negativo il nostro sistema digerente causando gonfiore e problemi di digestione. Per contrastare quest'influenza negativa è quindi bene cercare di rilassarsi il più possibile durante i pasti dedicando qualche minuto alla respirazione profonda prima di iniziare a consumare il proprio pranzo o cena. Il risultato sarà un miglioramento della funzionalità dell'intestino e sicuramente un miglioramento dell'umore prima, durante e dopo i pasti.

Mangiare di meno e più spesso

È senza dubbio importante per l'intestino non essere sovraccaricato da pasti troppo pesanti poiché lo strado di cellule di cui è rivestito viene ricambiato ogni 72 ore ed è quindi necessario che questo non sia allo stesso tempo impegnato ad assorbire grandi quantità di cibo. Meglio quindi tanti pasti e leggeri. 

Restare idratati

Bere tanta acqua è sicuramente il metodo più efficace per mantenere il benessere intestinale. Le pareti dell'intestino quando sono idratate diventano più scivolose e questo permette un miglior transito di cibo al suo interno. Quindi via libera a acqua, centrifugati di frutta fresca, infusi e tisane. Da bandire invece le bevande zuccherate che nutrono i batteri cattivi dello stomaco.

Mangiare tante fibre

Mangiare tante quantità di fibre aiuta senza dubbio l'intestino ma meglio non esagerare. Per evitare disturbi è bene aumentare piano piano l'assunzione di fibre implementando le porzioni di frutta e verdura che contengono fibre più digeribili di altri alimenti come la crusca. Queste, contribuiscono ad aumentare le feci, renderle più morbile e ad accelerare il il transito intestinale.

Allenarsi con costanza

Fare costantemente attività fisica non è solo un ottimo metodo per tenersi in forma, dimagrire e migliorare l'umore ma anche per sostenere il benessere intestinale in quanto lo sport ha un impatto positivo sulla flora batterica dell'intestino. Via libera quindi a corsa, camminata, bicicletta, nuoto e tutti gli altri sport.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto e provincia di Venezia

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento