Come dimagrire dopo le feste e tornare in forma in poco tempo

I consigli utili per perdere peso dopo gli eccessi natalizi e ritornare a uno stile di vita equilibrato e sano

Come ogni anno le festività natalizie portano con sé eccessi dal punto di vista alimentare che scombussolano l'equilibrio intestinale e la forma fisica di molte persone. Ripartire con uno stile di vita sano può sembrare difficile ma bastano piccoli accorgimenti per ritornare al top della forma senza troppi sforzi. Ecco allora i consigli utili per perdere quei chiletti in più accumulati tra pranzi e cenoni e affrontare il nuovo anno al meglio dal punto di vista fisico e, perché no, anche psicologico. Parola d'ordine: moderazione.

Rirpendere con la normale attività fisica

Tornare a svolgere con regolarità il proprio sport preferito è il primo consiglio in quanto l'aumento dell'apporto calorico ha bisogno di un aumento di dispendio energetico per poter essere smaltito. Chiunque abbia preso una pausa dalla propria attività fisica è bene che torni a svolgerla ripartendo con moderazione e non pretendendo troppo dal proprio corpo. Gli eccessi, anche in questo caso fanno male. Sì quindi a un allenamento moderato 2/3 volte a settimana per riacquisire forza e consumare le calorie di troppo. 

Ridurre alcolici e pasti fuori casa

La caratteristica peculiare delle festività natalizie sono le cene con amici e familiari nei ristoranti e gli aperitivi con gruppi di lavoro o comitive. È proprio questo eccesso di "sgarri" che porta il corpo a gonfiarsi e accumulare qualche chilo in più. L'importante, una volta finite le feste, è non sentirsi in colpa per aver "sgarrato" e scegliere di consumare d'ora in poi solo pasti in casa o portarsi a lavoro un pranzo preparandolo in anticipo. Ridurre l'uso di alcolici è altrettanto importante, meglio sostituirli con tanta acqua e tisane depurative.

Condire un po' meno del solito

Il condimento è spesso sottovalutato ma è in grado di causare un surplus calorico giornaliero che spesso è la causa di un aumento di peso, cosa che, sotto le feste accade frequentemente. La cosa giusta da fare è quindi, ridurre il condimento dei propri pasti e i risultati si vedranno in breve tempo, specialmente se a questo si abbinerà una costante attività fisica.

No ai sensi di colpa e al digiuno

L'errore più grande che si possa fare dopo la fine delle feste è quella di cadere nel vortice dei sensi di colpa per aver mangiato troppo. Struggersi non porta a nessun risultato anzi, potrebbe portare a una correzzione esagerata dell'errore con il digiuno. Non potrebbe esserci errore peggiore per il proprio corpo in quanto ogni tipo di eccesso è nocivo alla propria salute. Sì alle porzioni ridotte ma no al digiuno!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento