Mal di collo e schiena: come prevenirli e le migliori terapie per curarli

I rimedi più efficaci per curare cervicale e mal di schiena e come fare per prevenire queste infiammazioni

Mal di collo e schiena: le terapie più efficaci

Il mal di schiena è una delle patologie più diffuse e può colpire chiunque a qualsiasi età. Si tratta di un disturbo che può compromettere anche le più basilari funzionalità imedendo il movimento e una normale vita quotidiana. Le cause di questo dolore, che può irradiarsi dal collo fino a tutta la superficie della schiena, possono essere di diverso genere. Il fastidio può riguardare muscoli, nervi, ossa, superfici articolari o altre strutture della colonna vertebrale e può essere intermittente o costante, focalizzato in un posto o irradiato in diverse aree, può essere, inoltre, sordo, acuto, trafiggente o bruciante. Ma entriamo più nel dettaglio per capire chi colpisce il mal mal di schiena, quali sono le migliori terapie per curarlo e infine, come cercare di prevenirlo.

MAL DI SCHIENA E CERVICALE: CHI COLPISCE E PERCHÉ È maggiormente soggetto al dolore cervicale o al mal di schiena chi svolge un lavoro prevalentemente sedentario. Una delle principali cause di questo problema è infatti lo stare seduti per troppo tempo e assumere posizioni sbagliate per la colonna vertebrale. Il dolore, però, può manifestarsi anche dopo uno sforzo o un movimento incongruo con un successivo irrigidimento muscolare che blocca i movimenti della schiena. È importante distinguere l’origine del mal di schiena dovuto a problemi alla colonna vertebrale (quali discopatie etc, con problemi di sciatica), da semplici problemi muscolari. I problemi legati a infiammazioni muscolari si risolvono spontaneamente o con l'aiuto di analgesici e riposo. Quando però il dolore non passa, l'infiammazione può essere a livello articolare o nervoso, causato ad esempio da un'ernia discale o dalla compressioe di osteofiti prodotti dall'artrosi. In questi ultimi casi è opportuno ricorrere all'aiuto di uno specialista per la diagnosi e la terapia più adatta alla risoluzione del problema.

OSSIGENO OZONO TERAPIA: UN RIMEDIO EFFICACE L’Ossigeno Ozono Terapia è una pratica medica che utilizza i benefici dell’ozono per scopi terapeutici. L’obiettivo del trattamento consiste essenzialmente nell’aumentare la quantità disponibile di ossigeno o dei suoi radicali, attraverso l’introduzione di ozono nel corpo. La somministrazione avviene con diversi metodi e con concentrazioni diverse di ozono in ossigeno (μg / ml ). Questa terapia ha efficacia antiflogistica, antidolorifica, eutrofica, miorilassante e neoangiogenetica. Ideale per i dolori cervicali e per il mal di schiena.

COME PREVENIRE IL MAL DI SCHIENA Prevenire è sempre meglio che curare, per questo, scopriamo insieme ciò che possiamo fare per evitare di incappare in fastidiosi e limitanti mal di schiena. Bastano piccole accortezze.

  • Usare sedie rigide dotate di braccioli e di uno schienale sagomato che evitano situazioni stressanti per la solonna vertebrale
  • Usare una rete rigida e dei cuscini non troppo alti. Anche il materasso meglio se non deformabile
  • In auto regolare bene la posizione distanziandosi correttamente dai pedali e fare aderenza con schiena e collo sul sedile
  • Portare scarpe comode e tacchi non più alti di 5 cm
  • Evitare situazioni di sovrappeso e obesità che causano danni gravi alla colonna vertebrale
  • Per sollevare pesi fare leva sulle gambe usando le ginocchia invece che la schiena
  • Nei lavori domestici di pulizia cambiare spesso attività per non sforzare troppo la colonna vertebrale 
  • Per riporre oggetti in scaffali alti utilizzare una scaletta e non forzare la schiena

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento