Rinofiller: come rifarsi il naso senza ricorrere alla chirurgia

Tutto su questa procedura estetica dai costi alla durata degli effetti del trattamento

Rinofiller: come rifarsi il naso senza ricorrere alla chirurgia

Il naso è un elemento del viso che richiama grande attenzione e che, se lo si dovesse avere troppo pronunciato o leggermente storto, lo si noterebbe subito a causa della sua posizione centrale. Chi non è soddisfatto della forma del proprio naso e desidera correggere qei piccoli difetti che lo caratterizzano senza ricorrere alla chirurgia estetica può optare per un'altra soluzione, non invasiva e dagli ottimi risultati: il rinofiller. Di cosa si tratta? Scopriamolo insieme.

Rinofiller: che cos’è

È una delle più recenti applicazioni dei filler in medicina estetica. Si tratta di una tecnica che permette di migliorare in maniera effettiva e rapida il profilo del naso correggendo ed eliminandone alcuni difetti, tramite iniezioni di filler volumizzanti temporanei (come l'acido ialuronico, il collagene e l'acido polilattico). Pur aggiungendo volume, il naso non risulta comunque più grande, anzi: il filler dermico va a riempire le aree irregolari, oppure a rilassare i muscoli nei quali viene iniettato con il risultato di correggere le gobbe, sollevare leggermente la punta del naso oppure di alzarne la base. Questo trattamento, però, non è adatto a correggere problemi più “importanti”, come nasi troppo grandi, setto nasale deviato e altri problemi respiratori. 
Il rinofiller è una tecnica efficace nei casi di:

  • correzione di gobbe poco pronunciate
  • naso infossato
  • difetti del dorso o della punta della narice
  • uniformazione della piramide nasale
  • riempimento di avallamenti
  • ritocchi finali dopo una rinoplastica

Questo trattamento si esegue in ambulatorio, senza anestesia ed è praticamente indolore. La seduta dura circa 15 minuti, non occorre applicare cerotti e si può tornare immediatamente allo svolgimento delle normali attività quotidiane. Inoltre, i risultati sono visibili fin da subito.

Quanto durano i risultati?

C'è la possibilità di ricorrere a filler permanenti ma questi sono generalmente sconsigliati perché causano spesso infezioni, inclusioni e cisti. È più sicuro affidarsi a filler riassorbibili che causano meno problemi. L'effetto rimodellante di questi dura in media dai 9 ai 12 mesi e il trattamento può essere ripetuto nel tempo per effetti più duraturi. I costi sono relativamente bassi (circa 300/500 euro a seduta), soprattutto se confrontati a quelli di un intervento di rinoplastica chirurgica.

Possibili effetti collaterali

Gli effetti collaterali che possono essere associati alle micro-iniezioni del rinofiller sono in linea con quelli comunemente riscontrabili con gli altri trattamenti di medicina estetica effettuati con i filler. Dopo il trattamento si può presentare un gonfiore lieve in prossimità della sede dell’infiltrazione o, più raramente, qualche piccolo livido. Effetti indesiderati poco comuni sono sanguinamento dal naso e reazioni allergiche. Come per tutti i trattamenti di medicina estetica, per ottenere i risultati sperati è necessario rivolgersi a professionisti del settore altamente qualificati, che sappiano valutare attentamente la situazione della paziente e applicare il rinofiller in tutta sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento