rotate-mobile
Salute

Quali sono i sonniferi naturali (per chi ha problemi ad addormentarsi)

Le erbe da scegliere per ridurre al minimo e in modo naturale i problemi legati al sonno

Sono tantissime le persone che soffrono di insonnia, privazione del sonno o altri disturbi legati al momento della giornata il cui il corpo dovrebbe ricaricare le proprie batterie dormendo. Non dormire abbastanza, infatti, può causare diverse patologie e aumentare il rischio di infiammazioni e malattie creando problemi anche nella propria vita diurna che, senza il sonno adeguato, risulterà molto difficile da gestire. Se non si riesce a risolvere questi problemi con nuove abitudini che potrebbero migliorare il proprio sonno e non si vuole ricorrere a medicinali, si possono provare i cosiddetti sonniferi naturali, cioè quelle erbe e piante che hanno proprietà in grado di rilassare e favorire l'addormentamento. 

Conseguenze dei disturbi del sonno

  • Scarsa reattività
  • Sonno diurno
  • Problemi di concentrazioni
  • Stanchezza fisica
  • Dolori muscolari
  • Stress
  • Irritabilità
  • Umore altalenante

Migliori sonniferi naturali per dormire bene

Per rimediare con prodotti naturali ai propri disturbi del sonno si può provare a utilizzare tisane, integratori o estratti a base di alcune erbe che hanno proprietà sonnolenti. Tra questa la valeriana, la passiflora, il tiglio e anche la melissa. Queste erbe, infatti, aiutano a ristabilire un equilibrio e a placare lo stress permettendo di dormire senza troppi problemi. 

La valeriana ha un grande effetto calmante e rilassante e la passiflora è in grado di ridurre la sensazione di angoscia. La melissa, in più, aiuta con il nervosismo e l'affaticamento mentale. 

Anche il magnesio è un minerale ideale da introdurre in questi casi per rilassare i muscoli e ridurre lo stress. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quali sono i sonniferi naturali (per chi ha problemi ad addormentarsi)

VeneziaToday è in caricamento