No al fumo: il messaggio delle "celebrities" veneziane ai giovani

In occasione della giornata mondiale contro il fumo di domenica 31 maggio i personaggi noti di Venezia, insieme all'Ulss3 lanciano un appello agli adolescenti

La sigaretta è ancora un’abitudine per un adolescente veneziano su tre. A far alzare i numeri del vizio del fumo nel territorio veneziano sono in particolare i giovani tra i 25 e i 34 anni: in questa fascia d’età nello scorso quadriennio fumava il 31,8%, oggi ha l’abitudine al fumo il 32,4%. Meglio i giovanissimi: tra i 18 e i 24 la percentuale di chi fuma sta scendendo: sono il 30%, quattro anni fa erano il 32%. Più cresce l’età, più la percentuale dei fumatori scende: secondo i dati dell'osservatorio sugli stili di vita, fumano 22 adulti veneziani su 100 tra i 35 e i 49 anni su cento (quattro anni fa erano quasi il 24%) e 18 su cento tra i 50 e i 69 (erano il 19%). Sono quindi i ragazzi che transitano dall’adolescenza all’età adulta, sottolinea l’Ulss 3 Serenissima in vista della Giornata mondiale contro il fumo, a far crescere i numeri totali rispetto al quadriennio 2014-2017: a Venezia si è passati da 88.942 fumatori a un totale di 91.408.

I video selfie delle celebrities

In occasione della giornata mondiale contro il fumo di domenica 31 maggio, in collaborazione con il comune di Venezia, la Lilt e l’Ordine dei Medici, l'Ulss3 ha chiamato in causa i più importanti volti veneziani che in un’ampia serie di videomessaggi si schierano contro il fumo e lanciano l’appello ai giovani. In totale i testimonial sono 27 dal mondo dell’arte, dello sport, della moda, del giornalismo, della letteratura, della scienza e i video da loro realizzati sarnno pubblicati e diffusi su tutti i canali social e nel sito dell’azienda sanitaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Per Zaia il problema non sono ristoranti e palestre: «Bisognava puntare su assembramenti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento